Sogni strani

Naty

Piccola amante di Grovyle e Sceptile / привет :D
Wiki
Dopo aver sognato dinosauri che mangiavano persone, pteranodonti che si divoravano Velociraptor e persone mangiate da dinosauri (o meglio cadaveri ambulanti con gli organi da fuori) che si alzavano e camminavano ormai non so cos'altro si possa sognare di strano/ripugnante.

E voi? Quali sono stati i vostri sogni/incubi più strani? D:

(Spero di aver azzeccato la sezione, anche perché ho chiesto a qualcuno in alto prima di pubblicare, comunque se non è giusta avete la libertà di spostarla) 

EDIT: Prima di pubblicare ho cercato l'altro topic con lo stesso argomento ed eventualmente con lo stesso titolo ma non ho trovato nulla.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Skormy

Girovago
Dunque, di incubi sicuramente io che vengo divorato dallo slenderman (per tipo due settimane non smettevo di guardarmi le spalle nel caso fosse dietro di me), per non parlare dei miei numerosissimi tuffi nel vuoto , i sogni più strani sono quelli che poi si sono realizzati nelle settimane successive (interi discorsi con i miei amici che, ascoltando le risposte le sentivo di già dette)
 

Sky_Anubis

Dopo i reali, solo i plebei.
L'ultima cosa che ho sognato (altamente spiacevole) è credo un sogno premonitore. In pratica, ero a scuola ed erano venuti quelli della Cattolica a fare i test, e mi ero messo a farli pure io che con la Cattolica non c'entro niente. Fatta la parte di logica e di inglese mi avvio a fare una (inesistente) comprensione del testo, solo che nella fotocopia che avevo io alcune parti erano cancellate. Dunque mi avvicino al tizio che ci sorveglia per dirglielo, e quello là mi rimanda a posto dicendo di arrangiarmi. Il giorno dopo la notte in cui ho fatto questo sogno avevo l'esame di teoria per la patente, ecco perché dico che potrebbe essere un sogno premonitore. 
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
Esiste già una discussione identica in cui SkarmoryMaster raccontava i suoi deliri con lo stesso nome peraltro. Un mod può unirle?
Mi pesa il culo ^^

E rimanendo in tema, qualche volta sogno che devo andare a lavorare, ma perdo un sacco di tempo in cazzate, quindi perdo il treno e ne prendo un altro tipo 2 ore e mezza dopo, fregandomene anche se il ritardo è mostruoso
 
 

IchiaI

Passante
Qualche anno fa, avevo un incubo ricorrente: dovevo salvare mio fratello e mia sorella da nazisti.

Ad oggi, mi capita spesso di sognare di uscire di casa senza scarpe. Tutte le volte che succede, mi sveglio con un'ansia incredibile addosso, che proprio non riesco a spiegarmi, e una sensazione di disagio :/
 

Jobber

Amico
il sogno che continup a ricordarmi sono io che mi ritrovo in una fabbrica abbandonata, piena di inquietanti bambole di porcellana grandi come una bambina vera che mi dicevano cose che non ho capito
 
Ultima modifica di un moderatore:

IchiaI

Passante
il sogno che continup a ricordarmi sono io che mi ritrovo in una fabbrica abbandonata, piena di inquietanti bambole di porcellana grandi come una bambina vera che mi dicevano cose che non ho capito
Leggendo il tuo sogno, mi è tornato in mente un incubo di anni fa.

Non ricordo l'inizio (entravo in un bosco forse), ma ad un certo punto compariva questa bambina, con capelli neri, legati in due code e fermati da dei campanellini, e una pelle chiarissima, diafana. Interamente vestita di nero, saltellava felice, facendo tintinnare i campanelli, chiamandomi per nome. Ero l'unica a sentirla, l'unica a vederla. Credo fosse la morte, ma non ne sono certa
 

Sheldon

Musicofilo pokéfanatico.
Leggendo il tuo sogno, mi è tornato in mente un incubo di anni fa.

Non ricordo l'inizio (entravo in un bosco forse), ma ad un certo punto compariva questa bambina, con capelli neri, legati in due code e fermati da dei campanellini, e una pelle chiarissima, diafana. Interamente vestita di nero, saltellava felice, facendo tintinnare i campanelli, chiamandomi per nome. Ero l'unica a sentirla, l'unica a vederla. Credo fosse la morte, ma non ne sono certa
Credo davvero che tu sia pazza ahahah
 

Naty

Piccola amante di Grovyle e Sceptile / привет :D
Wiki
Sognare gente che ti stupra? Una volta mi è successo D:
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
Ma non c'era un topic per i sogni con lo stesso titolo ma più vecchio? 

Bho vabbè, vi schiaffo qua una roba che ho ripescato leggendo dei messaggi con un mio amico su telegram. E' un sogno che feci tipo l'anno scorso e ancora ci penso quanto cazzo non centra nulla con la mia vita o tutto il resto. E' abbastanza lungo (sebbene abbia tagliato qualche dettaglio) e l'ho scritto appena sveglio, a sogno finito. Perciò non so quanto bene sia riuscito ad imprimerlo su bytes appena sveglio. Più che altro è scritto male ma questo succede quando scrivi di fretta. Mettetevi comodi e lasciatevi far fare facce tipo "bho" da questo trip.

C'è un enorme complesso semi abbandonato che ha attirato l'attenzione di una ragazza. Questa parla alla sua amica giornalista che è alla ricerca di un scoop. Da quel complesso provengono rumori strani e questo non passa inosservato, ma essendo la zona fuori città se qualcuno lo nota poi non ci fa più caso. Entrambe entrano, danno un occhiata nel cortile ed oltre allo stato di avanzato abbandono non c'è niente di interessante. Decidono allora di entrare dentro. Sorpresa vengono fermate da due tizi, uno molto alto che con fare da buttafuori le vuole mandare via ed uno più calmo. Inizialmente la loro idea era quella di mandarle via ma il tizio più basso decide che possono entrare a curiosare. Fanno un giro all'interno e il tizio gli mostra cosa stanno ristrutturando; il posto sarà un laboratorio adatto a svolgere ricerche. Per l'appunto in giro qua e là ci sono dei cartelloni stile pubblicità con scritto cosa progetteranno li. Arrivati in una certa area la prima ragazza (non la giornalista) vede qualcosa di incredibile. Decide di fare uno scatto e di andare lì. Il tizio se ne accorge e la ricorre, dietro di lui l'altra ragazza, curiosa di sapere cosa ha visto la sua amica. Arrivati al punto dell'uscita sul retro c'è una stanza chiusa dove provengono forti rumori e lamenti. La prima ragazza ha visto altro però. La giornalista è rimasta un po' dietro e nota da lontano l'espressione della sua amica, come se il tizio le ha rivelato qualcosa di sconvolgente. Appena arrivata ai due sta per chiedere cosa succede è nota la sua amica che sta per scoppiare in lacrime. Neanche il tempo di farle aprire bocca che il tizio le pianta una pallottola nel cranio. La giornalista è sconvolta. Si getta sul corpo della sua amica e piange disperata. Alza allo sguardo verso il tizio con l'intenzione di dirgli "che cazzo hai fatto?? Perché tutto ciò???" Ma prontamente le punta la pistola. La ragazza, vestita in T-shirt e shorts è disperata e comincia a supplicare di lasciarla in vita. "Adesso cosa ci faccio con te?" Dice il tizio. "Ti prego risparmiami, non voglio morire, non adesso. Farei qualunque cosa, starò zitta e terrò segreto questo posto fino nella tomba ma ti prego non uccidermi". La disperazione e della ragazza smuove il tizio al punto che rinfodera la pistola. "Puoi andare" le fa. La ragazza ancora in lacrime, talmente tante che se le stava bevendo, balbettando, ringrazia e comincia ad andare via con passo molto incerto e con poco equilibrio. Da dietro sente che il tizio ha sfoderato la pistola "nuda"; lei "cosa??"; e lui " mi hai sentito no? Fai quello che ti dico e te ne andrai a casa". La ragazza è al culmine della disperazione ma tiene troppo alla sua vita. Inizia a piovere. Lei fa quello che ha detto il tizio e comincia ad incamminarsi verso il cancello. Sa che le arriverà una pallottola e questo la fa piangere ancora di più. Ma continua ad andare avanti. Arrivata al cancello è al culmine della vergogna; si volta e non vede più nessuno. Non fa un sospiro di sollievo, perché è ancora molto, troppo scossa e agitata per sentire sollievo. Piove tanto. Alza uno sguardo al cielo e si incammina con passo barcollante tra le vie della periferia.
 

IchiaI

Passante
Ma non c'era un topic per i sogni con lo stesso titolo ma più vecchio? 

Bho vabbè, vi schiaffo qua una roba che ho ripescato leggendo dei messaggi con un mio amico su telegram. E' un sogno che feci tipo l'anno scorso e ancora ci penso quanto cazzo non centra nulla con la mia vita o tutto il resto. E' abbastanza lungo (sebbene abbia tagliato qualche dettaglio) e l'ho scritto appena sveglio, a sogno finito. Perciò non so quanto bene sia riuscito ad imprimerlo su bytes appena sveglio. Più che altro è scritto male ma questo succede quando scrivi di fretta. Mettetevi comodi e lasciatevi far fare facce tipo "bho" da questo trip.
Beh ma i tuoi sogni sono comunque abbastanza strutturati! Da che io ricordi, i miei sono immagini che si susseguono, senza un filo apparentemente logico
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
Forse si fraintende quando dico che ho tagliato qualche dettaglio. In realtà i dettagli li dimentico mentre scrivo e mentre mi riprendo dal sonno. Figuratevi se sono io a tagliarli. Anzi mi prendo pure a male quando non li ricordo. 

Avrei altri due o tre cosi del genere scritti sul telefono ma non penso li condividerò mai con nessuno.
 

IchiaI

Passante
Avrei altri due o tre cosi del genere scritti sul telefono ma non penso li condividerò mai con nessuno.
Però così susciti la nostra curiosità :/ possiamo fare sogno per sogno: ne ho trovato pure io uno che avevo scritto anni fa, ma non si capisce nulla
 
Fortunatamente non faccio incubi/sogni strani da molto, ma ricordo bene che i sogni "strani" più frequenti riguardavano me che andavo a scuola o senza scarpe o senza zaino. E non so perché 'sta cosa mi ha sempre messo paura :D .
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
Ritrovarsi senza vestiti in pubblico / uscire senza scarpe / perdere i denti o i capelli ecc. sono tutte comunicazioni dell'inconscio, che ci ricorda che abbiamo dei debiti che ancora non sono mai stati appianati (solitamente il rendimento scolastico, la trascuratezza del fisico, o comportamenti non corretti con amici e parenti)
 

Tanino343

Tokyonino!
Ho sognato le peggio cose, ma il più brutto e angosciante di tutti è stato quello di incontrare la classica morte (falce e mantello nero) e semplicemente dirmi:"ci vedremo tra 10 anni", e andarsene ridendo. Da allora sono passati 3 anni!
 
Ultima modifica di un moderatore:

Naty

Piccola amante di Grovyle e Sceptile / привет :D
Wiki
Ritrovarsi senza vestiti in pubblico / uscire senza scarpe / perdere i denti o i capelli ecc. sono tutte comunicazioni dell'inconscio, che ci ricorda che abbiamo dei debiti che ancora non sono mai stati appianati (solitamente il rendimento scolastico, la trascuratezza del fisico, o comportamenti non corretti con amici e parenti)
Fortuna non ho mai sognato di perdere i denti e i capelli (anche perché non che abbia una foresta in testa quindi sognare di perdere i capelli sarebbe abbastanza traumatico per me D: )  

Ho sognato le peggio cose, ma il più brutto e angosciante di tutti è stato quello di incontrare la classica morte (falce e mantello nero) è semplicemente dirmi:"ci vedremo tra 10 anni", e andarsene ridendo. Da allora sono passati 3 anni!
Non esiste nulla di puntuale!!!
 
Ritrovarsi senza vestiti in pubblico / uscire senza scarpe / perdere i denti o i capelli ecc. sono tutte comunicazioni dell'inconscio, che ci ricorda che abbiamo dei debiti che ancora non sono mai stati appianati (solitamente il rendimento scolastico, la trascuratezza del fisico, o comportamenti non corretti con amici e parenti)
Qualche giorno fa ho sognato di perdere ben otto denti. Ora mi fai preoccupare :D .

P.S. Ma SkarmoryMaster dov'è finita? Mi mancano i suoi sogni strani giornalieri ç_ç .
 
Ultima modifica di un moderatore:

Zaffira

Avicoltrice
Ho sognato che ero in viaggio con PM a Livorno (ci ero andata veramente) e che durante il tragitto per il raduno muore uno di noi e stavamo davanti alla chiesa per farli il funerale. 
 

Yotin

No
Delirio fresco fresco di ieri: 

Mi ritrovo in seconda superiore, in una classe di gente che non conosco in un instituto in legno totalmente disastrato. Il prof d'arte è assente per non ricordo quale motivo. Do per scontato che sia deceduto (?!). Il nuovo professore entra in classe e inizia a parlarci di telescopi, affermando che l'unità di misura internazionale del telescopio è la Lacrima dell'Oblio. Suona la campanella. Vado al distributore automatico e compro tre girandole al cocco e banana. Poi inizio a volare fuori dalla finestra con un ventilatore parlante. Credo ci fosse anche una tizia nel sogno, ma non ricordo il suo ruolo.

A volte mi chiedo di che schifo mi drogo per pensare a cose simili. 
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
Ho sognato che stavo camminando, a un certo punto guardo l'orizzonte e vedo cadere uno shuttle. E poi due robot giganti (che erano rossi e chiaramente costruiti con i knex). E infine la luna.

Poi subito dopo c'era un altro sogno che non ricordo benissimo, ma stavo facendo la spesa usando due carrelli, mi distraevo e sparivano. Quindi abbandonavo il supermercato guardandomi in giro in paranoia che qualcuno mi accusasse della loro sparizione.
 

Zaffira

Avicoltrice
Ultimamente sogno di morire in diversi modi, anche non reali.

Io e un ragazzo abbiamo attraversato un portale per andare a un epoca in cui c'era il matrimonio di una principessa per indagare su qualcosa. Entrambi, per camuffarci e cercare info, abbiamo deciso un ruolo da avere nel matrimonio: io la damigella di corte che parla con lei e lui il cameriere.

A un certo punto, che non stiamo insieme, mi arrabbiò per una questione e ho iniziato a cercarlo per parlarli. Vedo un luogo chiuso e chiedo a un altro cameriere se fosse lui e mi risponde di sì. A quel punto mi arrabbiò di piu, come se mi fossi offesa che "lavorava" con altri camerieri ad allestire il banchetto e c'era la principessa a guardare e li dico a questo cameriere di riferirli che io sarei tornata a casa ma in quel luogo lontano (riferendomi al nostro mondo ma senza specificarlo), e inizio a correre per andare a prendere il portale per ritornare indietro. Lui avverte il ragazzo e questo ragazzo inizia a corrermi dietro per inseguirmi.

Continuo a correre, trovo il portale e mentre stavo per attraversarlo inizio a avere difficoltà respiratorie, come se avessi corso con problemi di cuore, e pian piano non vedevo più nulla ma sentivo che avevo difficoltà a respirare e stavo per cadere per terra. Poi sento qualcuno che mi prende per non farmi cadere mentre io continuo a stare male e ad avere i sensi che si spengono. 

Mi sono alzata con il respiro che mi mancava, mah.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Top Bottom