Colazione

Fate colazione la mattina?


  • Votatori totali
    31
#31
Io riportavo la mia conoscenza aneddotica di questi due irlandesi che in due occasioni diverse e senza conoscersi fra di loro mi parlavano di dinner alle 2.00. Ovviamente io gli ho chiesto del lunch, ma entrambi hanno detto che quello alla domenica si salta, e di solito si fa uno spuntino sul tardi e poi si va a dormire. Poi ovviamente ognuno fa quel cavolo che gli pare, io ero WTF quanto voi.
Sì ma non discuto che quello che tu abbia detto sia vero, io personalmente non conosco nessuno che "ceni" di domenica alle 2, ma ne conosco che cenano più o meno a tutti gli orari... Quindi statisticamente deve esserci anche qualcuno alle due!

Quello che stavo "criticando" più che altro è che in inglese standard dinner è semplicemente il nome del pasto maggiore della giornata, ma questo non significa che abbia automaticamente senso tradurlo come "cena" in Italiano. Fra l'altro non so se ci hai mai fatto caso, ma alcuni Irlandesi chiamano proprio il pranzo "dinner" (la cena invece è chiamata "tea"). E' per questo che prima parlavo di inglese "standard".
 
#32
Causa dieta faccio colazione ogni mattina e posso scegliere tra:

3 fette biscottate con la marmellata;

60 grammi di cerali integrali con scaglie di cioccolato o altro;

40 grammi di biscotti.

Vista la mia intolleranza al cacao e visto il mio ritardo perenne la mattina, mi ritrovo sempre a bere 200 ml di latte con 2 biscotti e mezzo al grano saraceno quindi... ci sta dai ahahahaha
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
#34
Non mi sono informato, quello che segue è privo di fonte, sono ricordi vaghi provenienti da non so dove.

Lasciare lo stomaco vuoto troppo a lungo implica che l'organismo deve produrre energia da altre fonti (leggasi: grassi). D'altro canto, poiché l'energia consumata dall'organismo non dipende dall'orario in cui si mangia, vuol dire che durante il giorno quei grassi vengono accumulati, quindi porta a fare pasti molto più sostanziosi per compensare l'assenza della colazione (e/o merenda). Quindi il problema in sé è il fatto che mangi tanto in poco tempo (cosa che penso sia assodato non faccia bene).

Aggiungo anche (questo è più campato in aria del ragionamento precedente) che stare tanto tempo con lo stomaco vuoto porta al ristagno degli acidi gastrici che potrebbero causare ulcere o altro.
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#35
Inoltre, se il corpo avverte carenza, innesca alcuni meccanismi di autodifesa: abbassamento del metabolismo basale, e riduzione dei muscoli, se non riesce ad attingere da altre fonti per assumere proteine....

È anche vero che alcuni cibi purtroppo portano la glicemia alle stelle, e dopo due o tre ore viene da svenire dalla fame... Io mangio taaaaanti cibi ad alto indice glicemico... Però la colazione la faccio appunto con latte e biscotti, che mi tengono lo stomaco buono per un po', poiché con cappuccino e brioche vivo un'ora, poi avrei di nuovo fame bestia. Le brioches sono la cosa più stronza del mondo, perché sono ipercaloriche e non saziano un cazzo (a me ce ne vorrebbero minimo 3 al colpo, ma ciao, diventerei un bidone)

So che esistono colazioni più virtuose, ma a me le cagatine con tisane, frutta secca o fette integrali o altro ispirano solo tanta tristezza, quindi rip
 
Ultima modifica da un moderatore:
#36

Quello che dite può essere vero, anche se alcune cose IMHO sono meno probabili di altre: che il corpo inizi a bruciare grassi ci può stare, che uno vada per forza a "recuperare" grassi durante la giornata non è detto. Anche l'acidità di stomaco è una cosa che se ce l'hai te ne accorgi, se uno non ha mai avvertito problemi vuol direi che probabilmente non ne ha.

Fra l'altro dando un'occhiata alla recente letteratura medica c'è un sacco di dibattito: molti scienziati sostengono che periodi di digiuno prolungati (all'interno delle 24 ore) facciano bene al corpo, altri no. Inoltre anche le conseguenze di un picco di zuccheri sono anche esse abbastanza gravi, solo che poche persone lo sanno.

Con questo non voglio diffondere il terrore, eh: se vi trovate bene a mangiare roba fortemente zuccherata a colazione continuate a farlo (io lo faccio), mi sembra improbabile che ci saranno danni a lungo termine se il resto dell'alimentazione è bilanciata. Ma lo stesso discorso vale per il digiunare a colazione.

@Carmageddon il problema IMHO sarebbe mangiare "vero cibo", perché quelle cagate (che come ho detto mangio anche io) riempiono lo stomaco, ma non sono nutrienti per il corpo. Non serve mangiare tisane e fette biscottate integrali: il latte è un alimento sanissimo ad esempio. Il problema è che anche il resto dovrebbe essere costituito da alimenti "veri" e non da roba industriale stracolma di zucchero e senza uno straccio di altri elementi nutritivi. Il problema è che io non ho trovato soluzioni, tolto il porridge (avena + yogurt + frutta) tutto il resto che mi viene in mente è roba salata; e non sempre ho voglia di cucinarmi uova alle 7 di mattina.

 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#37
Ecco, difatti io adoro le uova ma non voglio vedere roba salata a colazione. Giammai.

E poi mi torna sempre in mente quella cinese che

una mattina si era sentita male in treno e aveva vomitato un piattone gigante di riso con spinaci smerdando il pavimento di un intero vagone... MA CRISTO VA BENE CHE IL RISO E VERDURE È UN PIATTO SANISSIMO, MA MANGIARNE TRE ETTI ALLE 6 DEL MATTINO ANCHE NO, EH
 
Ultima modifica da un moderatore:

Pariston

马 炎 凯
Admin
#38
Sì ma non discuto che quello che tu abbia detto sia vero, io personalmente non conosco nessuno che "ceni" di domenica alle 2, ma ne conosco che cenano più o meno a tutti gli orari... Quindi statisticamente deve esserci anche qualcuno alle due!

Quello che stavo "criticando" più che altro è che in inglese standard dinner è semplicemente il nome del pasto maggiore della giornata, ma questo non significa che abbia automaticamente senso tradurlo come "cena" in Italiano. Fra l'altro non so se ci hai mai fatto caso, ma alcuni Irlandesi chiamano proprio il pranzo "dinner" (la cena invece è chiamata "tea"). E' per questo che prima parlavo di inglese "standard".
Dinner penso si riferisca al pasto importante della giornata, è vero che indica un po' tutto. Traducevo così perché appunto loro il lunch inteso come pasto leggero lo saltavano proprio, e poi anche per shock value. Cena come tea invece non l'avevo ancora sentito.

Aggiungo anche che non mangiare proprio niente al mattino, neanche una caramella, fa puzzare l'alito.
 
#39
Una piccola postilla: capisco che ci hanno frantumato i maroni con la storia che "saltare la colazione fa malissimo!!!11221\111!!", ma se è per questo penso che mangiare le schifezze che mangiamo in Italia (merendine, biscotti, cereali zuccherati, nutella) faccia ancora peggio: una montagna di calorie vuote, picco glicemico assicurato e zero proprietà nutritive. Non sto criticando chi lo fa, anche perché lo faccio anche io! Ma prima di criticare le abitudini degli altri bisognerebbe fare un po' di analisi sulle proprie.
Concordo quasi tutto, ma comunque è oggettivo che non mangiare per troppo tempo fa male. Okay che ci sono un sacco di schifezze in giro, ma lì uno deve sapersi controllare e mangiare sano, io per esempio fino a nemmeno dodici mesi fa appartenevo (in parte) alla categoria da te citata: mangiavo tre pizzette al rosmarino al giorno, molti dolci e nemmeno una verdura; come frutta solo banana. Proprio all'inizio di quest'anno scolastico, però, ho cambiato di molto la mia dieta: non sono diventato un mangione di verdure fin da subito, ma pian piano sono arrivato a migliorare anche sotto altri aspetti la mia dieta a tal punto che ora mi sento "incompleto" se a pranzo e a cena non ho pasta, carne/pesce, verdura, frutta, dolcetto finale e 3 o più bicchieri di acqua pieni fino all'orlo; inoltre adesso ci penso due volte prima di mangiare eccessiva/e cioccolata e/o schifezze.
Qui purtroppo però c'entra molto anche la maturità della persona, poiché io stesso dicevo "magniate le verdurre ke fano bbene!!11!!1!!one!" e poi non le toccavo mai. Però mi sento quasi in dovere di convincere gli altri a fare colazione, poiché è il pasto più importante della giornata, e saltarlo non fa bene: sono tanti gli studenti che svengono per questo motivo, e secondo me molti non riescono ad andare bene a scuola anche per questo.

molti scienziati sostengono che periodi di digiuno prolungati (all'interno delle 24 ore) facciano bene al corpo, altri no.
Non ho nulla contro di te, ma mi rifiuto di crederci: io se non mangio per cinque ore di fila (a meno che non ho fatto un pasto abbondantissimo) ho un mal di pancia che mi fa piegare in due, e non sto esagerando.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#41
Non sono un esperto, penso sia legato alla fauna batterica presente nella cavità orale, ma più che altro parlo per esperienza diretta, mia e di altri. Ovviamente anche lavarsi bene i denti è utile, ma bere o mangiare qualcosa aiuta.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
#42

Quello che dite può essere vero, anche se alcune cose IMHO sono meno probabili di altre: che il corpo inizi a bruciare grassi ci può stare, che uno vada per forza a "recuperare" grassi durante la giornata non è detto. Anche l'acidità di stomaco è una cosa che se ce l'hai te ne accorgi, se uno non ha mai avvertito problemi vuol direi che probabilmente non ne ha.

Fra l'altro dando un'occhiata alla recente letteratura medica c'è un sacco di dibattito: molti scienziati sostengono che periodi di digiuno prolungati (all'interno delle 24 ore) facciano bene al corpo, altri no. Inoltre anche le conseguenze di un picco di zuccheri sono anche esse abbastanza gravi, solo che poche persone lo sanno.

Con questo non voglio diffondere il terrore, eh: se vi trovate bene a mangiare roba fortemente zuccherata a colazione continuate a farlo (io lo faccio), mi sembra improbabile che ci saranno danni a lungo termine se il resto dell'alimentazione è bilanciata. Ma lo stesso discorso vale per il digiunare a colazione.

@Carmageddon il problema IMHO sarebbe mangiare "vero cibo", perché quelle cagate (che come ho detto mangio anche io) riempiono lo stomaco, ma non sono nutrienti per il corpo. Non serve mangiare tisane e fette biscottate integrali: il latte è un alimento sanissimo ad esempio. Il problema è che anche il resto dovrebbe essere costituito da alimenti "veri" e non da roba industriale stracolma di zucchero e senza uno straccio di altri elementi nutritivi. Il problema è che io non ho trovato soluzioni, tolto il porridge (avena + yogurt + frutta) tutto il resto che mi viene in mente è roba salata; e non sempre ho voglia di cucinarmi uova alle 7 di mattina.
Per quanto ne beva in quantità industriali e mi rifiuto di smettere di assumerlo no matter what, è abbastanza discutibile la cosa.

O almeno, so che è parecchio dibattuto come argomento, posto che potrebbero dirmi che sia un veleno mortale e nessuno me lo toglierebbe comunque, quindi non mi informo ulteriormente al riguardo, lol.

E poi, scusa, "roba industriale stracolma di zucchero e senza uno straccio di altri elementi nutritivi" è particolarmente offensivo nei confronti delle case produttrici dei biscotti. Dove lo metti il SENZA OLIO DI PALMA? EH?

Tornando su toni più seri. La storia dei grassi non può che essere così, le calorie bruciate quotidianamente sono sempre quelle, e dubito che il corpo umano crei energia dal nulla (anzi, abbiamo un rendimento scarsissimo, inferiore al 10%). Puoi contestare che non porti a degli effetti negativi, te lo concedo, ma non puoi mettere in discussione il bilancio energetico.

 

The King

Nel dubbio...Bevo!
#60
Ho smesso di far colazione dai tempi delle scuole medie, preferivo dormire anche 10 minuti in più che alzarmi e fare colazione. Unica pecca se toccavo cibo anche salato ero in grado di mangiarmi anche la bidella.
Iniziato a lavorare nella ristorazione (soprattutto il lavoro si svolgeva di sera) la mattina dormivo e quando mi alzavo partivo subito con colazione/pranzo, mi cucinavo un bel piatto di pasta e via!
Ora non sento il bisogno di fare colazione, se c'è qualcosa in casa la mangio sennò aspetto il pranzo o spuntineggio leggermente prima. (salvo non debba uscire per fare qualcosa o non abbia compagnia, allora posso far colazione benissimo).
Ahimè erano belli i tempi del latte caldo con kili di Nesquick e biscotti in modalità pappone mentre mamma mi diceva "forza fai colazione"!.
 
Top Bottom