Femminismo

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Not

The sighting is a portent of doom
hai detto tutto qui. il fatto che tu ed io (immagino) siamo cresciuti in una condizione relativamente privilegiata non significa che l'italia (e, beh, il mondo) non sia piena di gente del genere, che frequenta solo gente del genere.  a conferma, ti basta consultare i dati auditel di questi programmi.
Ho visto i dati, ma il numero di ascolti e basta é un dato poco significativo. Servirebbero altre informazioni come ad esempio l'età media dello spettatore per analizzare in modo più chiaro la situazione.  Qui: http://www.tvzoom.it/2016/04/30/38860/ascolti-tv-analisi-29-aprile-paolo-bonolis-schiaccia-carlo-conti/ si parla di Ciao Darwin, altro programma trash della Mediaset, e secondo i dati l'età media dello spettatore é di 42 anni. Non ho trovato le stesse informazioni per Uomini  e Donne, ma se la situazione é simile significa che a guardare questi programmi sono in larga parte persone adulte e che quindi, ci sono molti meno ragazzi che si lasciano influenzare da tali trasmissioni di quanti se ne credano in questa discussione.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Paolo Urraci

Zoidberg
Impedir loro di comportarsi come avete detto è di fatto un'imposizione, se a voi non va bene che una donna si diverta in discoteca piuttosto che candidarsi in politica è un problema vostro. 
Mai detto che non vada bene andare in discoteca. Vedi che non capisci? Le discoteche non vanno bene per un altro motivo (sono cose stupide), ma se una ragazza che va in discoteca non mostrasse il corpo per compiacere il maschio va benissimo. Se lo mostrasse per proprio divertimento andrebbe bene. Ma di fatto raramente è così.

Facilmente suggestionabile può esserlo un ragazzino di 10-11 anni, ma non un adolescente/teenager dai 16 anni in su
Chi ha 16 anni ne ha anche avuti, nel suo passato, 11. Il lavaggio del cervello comincia molto prima: alla nascita e forse in grembo.

e secondo i dati l'età media dello spettatore é di 42 anni.
Bisognerebbe vedere la distribuzione. Non mi stupirei ci fossero tanti giovani e tanti anziani.
 
Ultima modifica di un moderatore:

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Mai detto che non vada bene andare in discoteca. Vedi che non capisci? Le discoteche non vanno bene per un altro motivo (sono cose stupide), ma se una ragazza che va in discoteca non mostrasse il corpo per compiacere il maschio va benissimo. Se lo mostrasse per proprio divertimento andrebbe bene. Ma di fatto raramente è così.

Chi ha 16 anni ne ha anche avuti, nel suo passato, 11. Il lavaggio del cervello comincia molto prima: alla nascita e forse in grembo.

Bisognerebbe vedere la distribuzione. Non mi stupirei ci fossero tanti giovani e tanti anziani.
Sì, ma Paolo, il fatto è che il maschio in discoteca lo compiace perché poi vuole presumibilmente andarci a letto, non perché la società la obbliga!

Certo, facciamo delle campagne di protezione degli embrioni contro la De Filippi.

Per quanto riguarda la distribuzione dubito che gli spettatori siano costituiti al 50% da 16enni e al 50% da 69enni. Ci saranno un po' di ragazzi che la guardano, sì, ma non troppi.
 

Rekhyt

Zoidberg
Mai detto che non vada bene andare in discoteca. Vedi che non capisci? Le discoteche non vanno bene per un altro motivo (sono cose stupide), ma se una ragazza che va in discoteca non mostrasse il corpo per compiacere il maschio va benissimo. Se lo mostrasse per proprio divertimento andrebbe bene. Ma di fatto raramente è così.

1) Che le discoteche non vadano bene perché sono stupide è un tuo giudizio. Perché dovresti presentarlo come dato oggettivo? Nemmeno io le amo particolarmente, ma semplicemente evito di andarci ogni sera. 

2) Raramente è così? Ancora, è un tuo parere, non supportato da dati oggettivi. O forse hai chiesto a tutte le donne d'Italia e la maggior parte ti ha confermato di essere sottomessa?

Chi ha 16 anni ne ha anche avuti, nel suo passato, 11. Il lavaggio del cervello comincia molto prima: alla nascita e forse in grembo.

Vabbè, a questo punto diciamo che comincia già dagli spermatozoi e ci togliamo ogni dubbio. Dai, il lavaggio del cervello in grembo è roba da film di fantascienza, come al solito, non vediamo l'immaginario collettivo come un'opera subdola e continua di condizionamento e sottomissione.
 

Mr Ponty

漱石
(comunque il condizionamento sociale è una spiegazione 100 volte più giusta de "lo fanno perchè son troie" perchè si parla di pressioni sociali dovute all'ipersessualizzazione della figura della donna, e che porta le ragazze di bassa lega, ma anche quelle con un po' di sale in zucca, a preoccuparsi del loro aspetto più del dovuto. Ora mi rieclisso perchè sta discussione fa cagare)
 

Nell

Zoidberg
Rispondo velocemente a tutti quelli che hanno criticato quello che ho da dire:

Non è che la tv sia il demonio, ma bisogna riconoscere che quello che si vede influenza molto, e ho detto che questo esempio di donna oggetto è il quasi unico sia nella tv, sia nella realtà. Se si vedono sempre e solo donne belle e sexy come riferimento, e se si vede spesso che più una lo è più è apprezzata, si riceve il messaggio che per essere "vincenti" e fighe si deve essere così. Altrimenti, come mai solo le donne si fanno così tanti problemi con l'estetica? E come mai solo quelle di questa società, mentre in altre epoche o anche adesso in altri luoghi no? A me quella dell'influenza culturale sembra l'unica spiegazione. La società ci influenza molto, basta vedere quanto cambiano in generale i comportamenti umani in base a dove e in che periodo si vive: modi di pensare, cose accettate e ruoli cambiano radicalmente. Quanto ai programmi tv, non mi riferivo solo a ciao darwin, dicevo che fin da piccolissime i programmi e le pubblicità per bambine sono tutti votati a far amare l'estetica e la moda, tutta roba alla barbie, POI quando crescono ci sono i programmi per adulti che fanno lo stesso... non è che vedono una modella e di colpo diventano sceme, ma è un'influenza costante.

Riguardo alla sottomissione sessuale, ho parlato di sesso orale e anale fatti dalle donne perchè so che in genere piacciono solo a chi è sottomessa, dato che fisicamente o non danno piacere o, in genere -almeno quello anale sempre - da un dolore forte a fronte di un piacere raro e di certo molto inferiore rispetto al farlo in modo "normale". Quello orale non è la stessa cosa per l'uomo perché, ora non voglio scendere in dettagli inappropriati, ma insomma leccare qualcosa non è lo stesso che farsi ficcare un tubo su e già per la gola e ingoiare un liquido che credo sia molto disgustoso xp Io da tutte quelle che me ne hanno parlato ho sempre sentito che lo hanno fatto su richiesta del loro ragazzo, spesso perché si considera normale che lui se non accettano di farlo le tradisca o le lasci, mentre una cosa altrettanto umiliante o dolorosa chiesta da lei a lui sarebbe considerata motivo per prenderla a calci.

Lo fanno in modo consenziente si, ma è comunque una cosa che sono spinte ad accettare perché è considerato normale e giusto che una donna lo faccia, e non c'è bisogno di essere stupide per essere influenzati dai canoni sociali. Per quello dico che c'è disparità. Come c'è per il fatto che le donne devono curarsi fino a buttare chissà quanti soldi e farsi delle "torture" tipo digiuni e abiti o scarpe scomodissimi, mentre un uomo che volesse farsi bello per una ragazza sarebbe considerato male e quindi non può farlo.

Ho parlato di disparità riguardo alle ragazzine in discoteca in questo senso perché qualcuno aveva detto che le donne in discoteca si umiliano da sole e non ha senso parlare più di femminismo se sono loro a farlo; per quelle che invece ci vanno vestite in modo dignitoso e non si fanno fare niente di brutto, ci vanno solo per ballare o per fare cose che comunque piacciono anche a loro, non ho niente da ridire.

Capisco che le cose che dico comunque possano sembrare un po' strane o esagerate, ma per l'età che ho cerco di pensare soprattutto a come vedrei le cose se avessi io una figlia, e se la vedessi uscire a culo di fuori o farsi trattare da qualche ragazzo come un giocattolo sessuale mi dispiacerebbe e la vedrei come non proprio libera, o almeno penserei che potrebbe avere di molto meglio se non fosse stata condizionata dalla società a fare così.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Nell

Zoidberg
Sono influenzati in modo diverso: le femmine sono spinte a puntare molto su quello, a farsi vedere prima come tette e culi che come persone, i maschi sono spinti quasi a vergognarsi pure se vogliono farsi un minimo belli.

Ho visto gente dare dei froci a dei ragazzi anche solo per dei vestiti troppo colorati, un po' stretti o perché si tingevano i capelli...

Più che un discorso di maschi e femmine magari si può fare un discorso di omologazione, però è indubbio che siano spinti tutti a essere uguali (maschi in un modo, femmine in un altro, ma uguali tra di loro intendo), cosa che non è positiva di per se. Che poi ci sia questa grande differenza uomo-donna è un altro problema.
 

Mr Ponty

漱石
Non centra niente vestirsi in modo colorato, i maschi che frequentano i centri di bellezza aumentano, vedasi il servizio delle iene che per quanto basato sullo scandalo ti da' un'idea della tendenza, o ancora le tonnellate di gel e lacca che si suole mettere per tenere i capelli fissi in testa, le scarpe ed i vestiti firmati e via discorrendo.
 E' una tendenza della società, non specifica di un singolo sesso.
 

Nell

Zoidberg
Quel servizio lo conosco appunto perché sono stati insultati tantissimo quelli che hanno ripreso...

La differenza mi pare evidente, quelli lì erano una netta minoranza che hanno usato per fare un servizio ma di norma una donna non perfettamente depilata e curata è considerata lo schifo, ed è normale che una donna porti vestiti umilianti che lasciano poco all'immaginazione, mentre un uomo che volesse mettere in risalto le sue forme con vestiti stretti o depilarsi sarebbe condannato come se si dovesse vergognare... Per la cosa dei vestiti firmati è vero che colpisce tutti, ma quello è un altro discorso.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Quel servizio lo conosco appunto perché sono stati insultati tantissimo quelli che hanno ripreso...

La differenza mi pare evidente, quelli lì erano una netta minoranza che hanno usato per fare un servizio ma di norma una donna non perfettamente depilata e curata è considerata lo schifo, ed è normale che una donna porti vestiti umilianti che lasciano poco all'immaginazione, mentre un uomo che volesse mettere in risalto le sue forme con vestiti stretti o depilarsi sarebbe condannato come se si dovesse vergognare... Per la cosa dei vestiti firmati è vero che colpisce tutti, ma quello è un altro discorso.
Le magliettine attillate e la depilazione sono un canone sempre più diffuso tra i ragazzi (e non solo omosessuali). E soprattutto per quanto riguarda la depilazione, la mentalità comune è proprio l'opposto, lol. Sempre a più ragazze/donne fanno schifo i peli maschili e apprezzano chi si depila. Poi ovviamente ci sono gli esempi opposti, ma io dico sempilcemente che mi fanno schifo i depilati (o meglio, quelli con ricrescita sono una cosa indecente), ma non è che li metto al rogo quando li vedo, lol, sono gusti.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Paolo, non ho capito assolutamente il tuo messaggio.

Se con 1) intendevi che la maggioranza delle donne li preferisce con i peli: no, non si può affermare che gli uomini sono preferiti dalle più con i peli, perché basta guardare una pubblicità di un profumo random (dove si ha la certezza di beccare tizi mezzi nudi) per vedere che sono tutti indistintamente depilati.

E in generale chiunque voglia fare il modello/lavorare in TV non può avere peli corporei in vista.

Se con 2) intendevi che gli uomini sbagliano a depilarsi... Boh, perché? Se si piacciono non vedo quale sia il problema onestamente...
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
E io ti ripeto per la quinta volta che non è così: la dimostrazione sono tutte le pubblicità che presentano modelli seminudi, quasi tutti costantemente depilati.

Si ritorna al fatto che con te è sistematicamente impossibile discutere, perché difendi le tue opinioni anche dopo che sono state contraddette dagli altri, come se i topic fossero un tuo personale manifesto in cui esporre il tuo pensiero, senza dare peso agli altri. Peccato che i forum servano per le discussioni e non per i monologhi.
 

Hyliian

Hyliicoso
Non hai capito.

Quasi tutti gli uomini e la maggioranza delle donne giudicano male un uomo senza peli.
No anzi, conosco tante ragazze che chiedono al loro compagno la depilazione completa. E' una questione di gusti. Per il sesso orale per esempio e' molto piu' pratico in entrambe i casi.

Ma non siamo completamente OT?
 

Paolo Urraci

Zoidberg
difendi le tue opinioni anche dopo che sono state contraddette dagli altri, come se i topic fossero un tuo personale manifesto in cui esporre il tuo pensiero
Ma cosa dici?? Contraddette? Tu dici cose che secondo il mio personale e modesto giudizio sono senza senso e io ti spiego educatamente perché sbagli. Leggo tutto e rispondo, non sto a fare il presuntuoso come sembra di leggere dal tuo post.

Ma non siamo completamente OT?
No. E' importante capire che la depilazione maschile sia molto ostacolata. E' importante, perché è ostacolata per motivi maschilisti.

conosco tante ragazze che chiedono al loro compagno la depilazione completa.
Evidentemente frequenti ambienti molto femministi, forse senza rendertene conto. Buon per te.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Evidentemente frequenti ambienti molto femministi, forse senza rendertene conto. Buon per te.
Oppure Urraci, evidentemente sei tu a vivere in una bolla di sapone isolata dal resto del mondo e non ti rendi conto che la maggior parte delle tue convinzioni non hanno riscontro nella realtà.

La prossima estate fatti un giro in Parco Sempione e se trovi più del 10% dei ragazzi a torso nudo non depilati ti darò ragione. Fino ad allora, il trend attuale è quello della depilazione. So che per te è un duro trauma perché rompe tutti i bei castelli di carta su cui basi le tue argomentazioni, ma è così.
 

Paolo Urraci

Zoidberg
Anyway, ci terrei a specificare che è deprimente ridurre la discussione ad un continuo infrangere il seguente punto del regolamento: "Per evitare che un topic degeneri nello spiegare i rudimenti di una disciplina a chi non li conosce, è fortemente consigliato documentarsi preventivamente su ciò di cui sta andando a discutere."
 

Paolo Urraci

Zoidberg
Sei bravo con le parole, ma restano solo parole. Se tu ne hai visti tanti non vuol dire che quelli che hai visto siano apprezzati da tutto il mondo. Comunque chiederò in privato a Nell di intervenire, lei saprà rispondere in maniera più articolata.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Da tutto il mondo no, ma dalle tipe che si slinguazzavano direi di sì.

Nessuno mai accetterà determinati tipi di atteggiamento, e non ho mai voluto insinuare questo. Solo che negli ultimi anni ci stiamo finalmente civilizzando in Italia e lasciando tutti un po' più liberi di fare quel cavolo che gli pare.

Inclusa la depilazione.
 

Rekhyt

Zoidberg
Se anche non fosse la norma ormai è accettato, e farlo o meno dipende dalla sensibilità del singolo e dell'eventuale compagno/a a cui può piacere o meno; ormai è una pratica accettata da quasi tutti e praticata da molti, come dice Dany probabilmente dai più. 
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
Racchiudere in una "norma" è un ingenuo errore. Cosa è norma e cosa non lo è?

A me succede di vedere toraci maschili sia al naturale che depilati. Non sarei in grado di dire in quale percentuale, c'è chi fa così e c'è chi fa cosà. Qual è il problema? Starsi lì a scervellare su chi sia in maggioranza o in minoranza significa avere troppo tempo libero nella vita, che consiglio caldamente di utilizzare in modo più proficuo.

Personalmente, un corpo maschile depilato non mi piace affatto, a me van bene al naturale, anche grizzly (e poi è divertente in doccia col sapone )
 
Ultima modifica di un moderatore:

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
Un bel tema di discussione strumentalizzato come estensione della bacheca facebook di urraci, mi rivedo in questa semicitazione dopo che ho letto l'intero topic. Ho letto velocemente, prendendo qualche cosa interessante, con un occhio qua e un altro alla tv. Sì, io guardo la tv, ma non fatemene una colpa. La colpa è vostra che usate la scusa della scarsa qualità dei programmi e del sessismo che spopola per fare di tutta l'erba un fascio. Perché il mondo non è tutto quello che viene mostrato in tv: così facendo fate l'errore dell'anziano medio italiota che ha sempre gli immigrati alla bocca. Sapete che quando la tv dice tante cazzate si può spegnere no? ;)  

La tv mostra un certo modello di essere maschio ed un certo modello di essere femmine, niente di più evidente. Ma perché? Vi ricordate quella puntata dei simpson dove lisa commercializzare una bambola intellettuale in protesta alla bambola sterotipata? Vi ricordate come finiva? Che alla fine la sua bambola se la sono cagati in pochi e quella col vestito nuovo ha fatto sold out al day 1.

Ora cosa centra questo?

Convertiamo la metafora

La bambola bella ha venduto, la bambola intelligente ha fatto scaffale.

Il programma televisivo bello fa share, quello intellettuale viene sbattuto in terza serata.

E quali sono i programmi televisivi belli che fanno share? Quelli che avete citato, che hanno tanto sessismo quanto share. Ma non sono forse i telespettatori che decidono i livelli di share?

Non fraintendetemi, non voglio dire che la colpa è tutta di chi sceglie di guardare questi programmi in tv. Diciamo che è un circolo vizioso e che è troppo difficile capire chi ha iniziato e di chi è la colpa. Fatto sta che i prodotti (televisivi e non) stereotipizzati vendono e vendono assai. E di questo, multinazionali e televisione, ne approfittano. E sono forti anche del fatto che il modello maschilista resta comunque dominante su certi target..

Quale sarebbe la soluzione? Spegnere la tv e non usufruire di certi prodotti. 

Da qualche parte avete scritto che le ragazzine seguono il modello che mostrano in tv e lo replicano nelle discoteche. Altrove ho letto che senza quel modello il maialaio finirebbe. Ritengo inoltre cosa giusta imputare scarso discernimento ad una fascia di età molto più lunga di quella che avete esposto. Sono del parere che dai 2 ai 21 sia la fascia giusta, dove la capacità di critica non si è ancora del tutto sviluppata e il giudizio è ancora manipolabile dai modelli sociali.

Concludendo questo punto sono del parere che nell'educazione dell'individuo gioca un ruolo fondamentale il momento giusto in cui si spegne la tv e il momento in cui si tiene accesa. Perché possiamo stare qua a parlarne quanto volete sulla televisione sessista, ma finché ci saranno di mezzo questioni di marketing non ci saranno discorsi femministi che tengano.

Passando al punto delle quote rosa mi sono rivisto al 75% nel post di ponty quando parlava sulla qualità dei politici. Mentre dissento per il restante 25% quando penso che nei meccanismi di selezione politica entrano in gioco altri fattori, specie qui in italia. Faccio l'esempio di quando alcuni personaggi politici arrivano al potere grazie a favori o voti di parenti e amici per non parlare di favori sessuali. Le donne che fanno carriera in politica nella maggior parte si occupano di questioni minori perché i posti in quelle maggiori sono occupati dalla maggioranza maschile. E possono fare carriera solo se restano in quell'ambito. Glass celeing si chiama, andate a cercare.

Per questo quando ponty dice che le quote rosa possono precludere l'entrata in politica di elementi di qualità potrei dargli ragione solo  sulla questione della qualità. Mentre devo dissentire totalmente perché le quote rosa SERVONO COME IL PANE essendo la maggioranza delle donne imbrigliate nelle questioni minori. Senza le quote rosa forse si avrebbe un pelo in più di qualità essendoci più posti per tutti ma le donne, anche quelle di qualità, avrebbero mooooolto meno occasioni per emergere.

Passiamo alla questione della genetica. Non riporto la citazione esatta perché sono impedito con il nuovo forum, ma da qualche parte carma ha detto che le donne sono geneticamente meno predisposte degli uomini a governare o a stare in politica. Niente di più errato! E' come dire che io sarò per forza un fumatore dato i i miei fumano. E' come dire che mio figlio sarà un alcolizzato perché mi piacciono i liquori e la birra. 

Da qualche parte avevo letto di una ricerca sui livelli di testosterone nei politici (ma di quelli che occupavano cariche importanti e di potere). Ebbene la ricerca esordisce che i livelli di testosterone sono molto alti negli individui che ricoprono queste cariche. E' dimostrato che nelle donne i livelli dell'ormone sono uguali se non superiori a quelli degli uomini quando ricoprono queste cariche di prestigio. Questo vuol dire che non è una questione organica che rende la donna inadatta. La risposta giusta l'ha data chi ha dato la colpa alla cultura. 

Le pratiche sessuali più usate sono quelle in cui la donna è sottomessa (orale, anale), gode se le piace esserlo ma fisicamente non danno piacere a lei e possono facilmente dare dolore; per trovare pratiche in cui sia sottomesso l'uomo bisogna cercare pochissime persone in ambienti appositi. Mi riferisco a questo.

O anche il fatto che per essere considerate decenti le donne debbano spendere molti soldi e farsi diverse "torture", mentre gli uomini non solo non devono farlo ma chi volesse curarsi per essere più sexy sarebbe preso per culo... Sono differenze abbastanza pronunciate. Quasi tutte le accettano perché anche loro sono abituate a pensare che sia giusto così, ma secondo me comunque non c'è lo stesso interesse al sesso con questi presupposti, poi posso anche sbagliarmi. Io la vedo così.
Ma per documentarti hai usato youporn? E chi l'ha detto che chi è sottomesso non gode? Allora i sadomasochisti fingono tutti? XD

Sono del parere che non è il sottomesso sottomesso perché tale ma è la personalità del sottomesso che gli da piacere o convenienza ad essere tale. Ho conosciuto ragazze che durante il rapporto volevano e dovevano stare per forza di sopra se no non si faceva niente. E giustamente il tizio che non schifa una scopata si sottomette.

Ma queste immani torture quali sono? Queste vagonate di soldi dove vanno? Non penso che le donne decidano di spendere carriolate di soldi per torturarsi solo perché è la società che lo impone. Se pensi che sia un spreco di soldi e una tortura ma lo fai lo stesso perché lo dice la società sei solo un idiota e hai qualche problema che sicuramente non è da imputare alla società. Se pensi che lo spreco di soldi e la tortura ti fanno stare bene in primis con te stesso che con la società non c'è nulla di male.

Stai bene con te stesso quando stai bene con la società? Vero a metà. Il primo benessere parte da se stessi: se non hai un immagine chiara di te stesso e del tuo essere e di quello che eri, sei e potrai essere non ti approccerai mai alla società senza vivere un malessere interiore.

Concludendo tutto il post all'inizio pensavo si parlasse davvero di femminismo. Poi mi sono reso conto che sono più discorsi sul gender ma pare che la differenza non sia chiara a chi ha creato il topic. E da come ha impostato tutto urraci mi viene da pensare che il suo femminismo è sterile e malamente critico

Non l'ho deciso io. E' oggettivo che le donne debbano avere diritto alla metà dei seggi, mentre è soggettivo pensare che siano più o meno capaci.
e la maggior parte dei suoi post sono così. Poi si appella a terze persone per argomentare cose che dovrebbe argomentare lui. Cosa che riesce perché nell si vede che ha un po' più di sale in zucca di urraci, che finisce per fare una magra figura. 

Urraci, il femminismo non è cazzo tuo; è questo quello che ho capito, è questo quello che mi hai comunicato. Ti approcci male con una tematica che è troppo vasta per te e dimostri poca voglia di argomentare le obbiezioni altrui alle tue asserzioni. La vomitoteca è la sezione per topic a cervello spento.
 

Paolo Urraci

Zoidberg
So che non ve ne frega niente, ma ho aperto una pagina femminista su Facebook.

Zax: ti invito a farci un salto e vedrai se ancora non ho i mezzi per parlare di questo argomento. In questo topic la discussione è andata un po' alla cavolo, ma lì ci sono solo topic esplicativi, insomma molto più brevi ma con la stessa struttura dei saggi. Ti invito, e invito chiunque voglia leggere, a fare questo gioco: leggete un topic, dopo vedere se l'autore sono io o se è Nell (che si firma con A.). Vediamo quante volte indovinate. Poi sappiatemelo dire.

https://www.facebook.com/Circolo-femminista-di-La-Spezia-1392114590860330/
 
Ultima modifica di un moderatore:

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
 Ti invito, e invito chiunque voglia leggere, a fare questo gioco: leggete un topic, dopo vedere se l'autore sono io o se è Nell (che si firma con A.). Vediamo quante volte indovinate. Poi sappiatemelo dire.
Cioè, lui si firma con A. , e tu ti firmi Paolo Urraci... Gran gioco di indovinelli proprio
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top Bottom