Orientamento religioso

Di che religione siete?

  • Cattolica

    Voti: 9 19,1%
  • Testimone di Geova

    Voti: 0 0,0%
  • Buddista

    Voti: 0 0,0%
  • Islamica

    Voti: 1 2,1%
  • Ateismo

    Voti: 25 53,2%
  • (Altra religione facente parte di una minoranza)

    Voti: 3 6,4%
  • Agnosticismo

    Voti: 9 19,1%

  • Votatori totali
    47

Pariston

马 炎 凯
Admin
Purtroppo non ricordo bene, ma qualche domenica fa a messa il Vangelo parlava proprio di questo argomento. Un uomo chiese a Gesù (più o meno, non ricordo bene purtroppo, e anche cercando su Internet non ho trovato niente :/ ) che cosa bisognasse fare per avere assicurata la salvezza (grosso modo, ma ripeto che non ricordo perfettamente). Sentendo il resto del Vangelo la risposta fu (a meno che io non abbia interpretato male) che la salvezza non ci sarà se il tuo unico scopo sarà di ottenerla.
Questo?

17Mentre usciva per mettersi in viaggio, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere la vita eterna?». 18Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. 19Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non dire falsa testimonianza, non frodare, onora il padre e la madre».

20Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». 21Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: và, vendi quello che hai e dàllo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi». 22Ma egli, rattristatosi per quelle parole, se ne andò afflitto, poiché aveva molti beni.

– Marco 10, 17-22
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
Okay. 21 agosto 2016. Luca 13, 22-30
 

In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme.
Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?».
Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno.
Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: "Signore, aprici!". Ma egli vi risponderà: "Non so di dove siete". Allora comincerete a dire: "Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze". Ma egli vi dichiarerà: "Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!".
Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori.
Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi».

Giusto per esser chiari, ti do ragione.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
Il tempo passa più lentamente quando si sta in piedi.

Non è che li citi a memoria eh, sono sempre quelli che si ripetono ciclicamente, e non sono neanche difficili da recuperare su internet con ogni genere di indicazione.
 

mr100euro

Riding the waves up in Malibu...
Non so se sia già stato detto ma nel sondaggio l'opzione Cattolica è alquanto imprecisa in quanto esclude le altre forme di cristianesimo quali Ortdossia e protestantesimo quindi metterei o Cristiana oppure tutte queste 3.
Da bambino ero cristiano ortodosso, ora agnostico.
 
Ultima modifica di un moderatore:

mr100euro

Riding the waves up in Malibu...
Eh si mia mamma e il mio "padre" biologico sono romeni, sono cresciuto lì per i primi 8 anni della mia infanzia dopodichè, per motivi di lavoro, sono venuto in Italia insieme a mia mamma. Mia mamma ha mantenuto una fede rigorosissima (tant'è che non mancano mai gli scontri) mentre io mi sono lasciato un po' andare.
 
Ultima modifica di un moderatore:

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Molto più comprensibile. Mi piacerebbe conoscere prima o poi qualcuno che si sia convertito da una fede ad un'altra e conoscere le sue ragioni.
 

mr100euro

Riding the waves up in Malibu...
Penso una possa essere una sorta di ammirazione verso la nuova religione che magari offre dei "privilegi" diversi da quella che si predicava precedentemente. Certo è che fare una scelte del genere, a mio avviso, richiede una grande convinzione e un coraggio notevole
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Non ritengo sia sufficiente a giustificare una conversione ad un'altra religione. Cioè, se mi sento a disagio con i dettami della mia religione ha più senso diventare agnostici/atei, piuttosto che abbracciarne un'altra (ragionamento valido nel 2016 ovviamente, in passato era molto diversa la cosa)
 
Non ritengo sia sufficiente a giustificare una conversione ad un'altra religione. Cioè, se mi sento a disagio con i dettami della mia religione ha più senso diventare agnostici/atei, piuttosto che abbracciarne un'altra (ragionamento valido nel 2016 ovviamente, in passato era molto diversa la cosa)
Ma perchè? Non è detto che il rifiuto di alcuni dogmi / pratiche / credenze significhi il rifiuto della religione tout court. Sono due cose completamente separate.

Essere agnostico significa semplicemente riconoscere l'inconoscibilità del mondo spirituale (incluso Dio), o anche dubitare della sua esistenza. Specialmente nel primo caso, una persona può tranquillamente continuare a praticare la propria religione, riconoscendosi nei suoi dettami e nelle sue pratiche.

Dichiararsi atei perché ci si sente a disagio con i dettami della religione mi sembra una cosa ancora più superficiale: non apprezzare o rifiutare alcuni aspetti della propria religione è comunissimo, ma non c'entra nulla con l'essere atei. "La chiesa cattolica non accetta i gay, quindi giungo alla conclusione che Dio non esiste" è un gigantesco non-sequitur.

Con questo non voglio dare l'idea che sto incitando la gente a rimanere religiosa o a non dichiararsi atea, eh: la ricerca di una dimensione spirituale e di un'entità superiore sono fortemente connaturate nella natura umana: ci facciamo delle domande e cerchiamo continuamente delle risposte. Quello che sto dicendo è che mi sembrano ridicole le persone che seguono ciecamente la religione che gli è stata tramandata dalla famiglia, senza riflettere ed interrogarsi sulla propria fede; e allo stesso modo sono ridicole le persone che si dichiarano atei perché non hanno voglia di andare a messa la domenica mattina.

Poi per carità, ognuno può credere o non credere quello che vuole: se vi siete svegliati una mattina ed avete avuto la realizzazione che Dio non esiste, oppure vi è comparso Gesù e siete andati immediatamente a vivere in un monastero cisterciense nutrendovi di ostie e acqua per irrigare le piante del chiostro, va benissimo. But I was never aware of any other option but to question everything (cit.).

Cmq per rispondere in maniera più personale alla questione: ultimamente ho fatto amicizia con dei ragazzi molto religiosi (anglicani), e ho partecipato ad alcune attività a tema religioso organizzate da loro (e sanno che io sono una cattolica non molto praticante, ovviamente). Dico solo che inizio vagamente a capire le motivazioni di Martin Lutero.

Non dico che sto pensando di "convertirmi" e diventare protestante; anche perché non essendo molto religiosa in partenza, non mi sento di avere le necessarie motivazioni per farlo, ma al contempo sono molto curiosa, e non ho problemi ad ammettere che ci sono aspetti e credenze della dottrina protestante che trovo più sensati e più nelle mie corde rispetto ai corrispettivi cattolici.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pariston

马 炎 凯
Admin
Oggi mentre tornavo a casa dall'uni sono stato fermato da un ragazzetto che voleva invitarmi a uno dei loro incontri della confraternita di Gesù, o qualcosa di simile. Dopo aver cortesemente risposto che non ero molto interessato alla religione, per smarcarmi ho dovuto sfoggiare l'accento più italiano che ho potuto, e ho dovuto fingere di non saper reggere una conversazione complessa in inglese... sorrrrrry, eeeh... I am not sorrrrrry.

Alla fine il tipo mi ha pure fatto i complimenti per il mio inglese, che ruffiano.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
@The Dragon, riconosco che il mio intervento era abbastanza superficiale, ma personalmente ritengo che una percentuale non irrisoria di quelli che si ritengono atei lo fanno effettivamente perché non hanno voglia di andare a messa la domenica (o almeno, di quelli che ho conosciuto). Per il resto sono pienamente d'accordo con te.

 

Gil9

Zoidberg
La mia famiglia come le moltissime italiane è Cattolica, io per mia scelta ho deciso di credere nell'Agnosticismo che è la via di mezzo più sapiente (credo) tra Religione e Scienza.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Satanismo spirituale, ma prima che avanziate qualsiasi risposta -principalmente prese per il culo- vi do i punti chiave, che sono anche il motivo per cui mi sono spinto più a questa religione che ad essere ateo o altro:

Edonismo: L’Apologia ai Piaceri Terreni, senza avere sensi di colpa e doversi astenere a causa difalsi valori morali finalizzati solo all’oppressione dell’individuo. Si seguono gliistinti naturali che il corpo ti offre senza reprimerli, è giusto volendo anche eccedere.

2.      Egocentrismo: Anarchia, Narcisismo, Autostima, i propri bisogni prima di tutto.Esaltare se stessi. Vale il mantra ben notocalmati e sappi che io sono dio. Non esiste ne’ dio e ne’ diavolo, sono solo archetipi, metafore umane, sono tutti riflessi inconsci di noi stessi.

3.     Ragione: Non credere a nessun Dogma. Doti fondamentali sono Apertura Mentale eCapacità Logica e soprattutto buon senso nell’azione, senza scadere nel fanatismo poiché la stupidità è considerata il peccato peggiore nel satanismo.

4.      Relativismo: ne’ morale o immorale, la Filosofia è Amorale, noi siamo i nostri redentori e punitori, la coscienza è suprema giudice di noi stessi, non esiste bene e male, sono relativi, e non applicabili alla massa. Ciò che per te è male per altri può essere un bene.

5.     Dualismo: si odia chi ti odia e si ama chi ti ama, vivi il presente, ma pensa al futuro, autodisciplinati mentalmente, raggiungi l’equilibrio dei parametri opposti, tramite la        Convivenza di ciò che la società ha etichettato come giusto o sbagliato.
 

Hyliian

Hyliicoso
Satanismo spirituale, ma prima che avanziate qualsiasi risposta -principalmente prese per il culo- vi do i punti chiave, che sono anche il motivo per cui mi sono spinto più a questa religione che ad essere ateo o altro:

Edonismo: L’Apologia ai Piaceri Terreni, senza avere sensi di colpa e doversi astenere a causa difalsi valori morali finalizzati solo all’oppressione dell’individuo. Si seguono gliistinti naturali che il corpo ti offre senza reprimerli, è giusto volendo anche eccedere.

2.      Egocentrismo: Anarchia, Narcisismo, Autostima, i propri bisogni prima di tutto.Esaltare se stessi. Vale il mantra ben notocalmati e sappi che io sono dio. Non esiste ne’ dio e ne’ diavolo, sono solo archetipi, metafore umane, sono tutti riflessi inconsci di noi stessi.

3.     Ragione: Non credere a nessun Dogma. Doti fondamentali sono Apertura Mentale eCapacità Logica e soprattutto buon senso nell’azione, senza scadere nel fanatismo poiché la stupidità è considerata il peccato peggiore nel satanismo.

4.      Relativismo: ne’ morale o immorale, la Filosofia è Amorale, noi siamo i nostri redentori e punitori, la coscienza è suprema giudice di noi stessi, non esiste bene e male, sono relativi, e non applicabili alla massa. Ciò che per te è male per altri può essere un bene.

5.     Dualismo: si odia chi ti odia e si ama chi ti ama, vivi il presente, ma pensa al futuro, autodisciplinati mentalmente, raggiungi l’equilibrio dei parametri opposti, tramite la        Convivenza di ciò che la società ha etichettato come giusto o sbagliato.
Ed ecco le prime prese per il culo Mostra allegato 521

Da uno che tifa redbull non ci si poteva aspettare altro. Mostra allegato 522

Scommetto anche che sul desktop non tieni attivo "Allinea le icone alla griglia". Mostra allegato 518
 
Ultima modifica di un moderatore:

Paolo Urraci

Zoidberg
Satanismo spirituale, ma prima che avanziate qualsiasi risposta -principalmente prese per il culo- vi do i punti chiave, che sono anche il motivo per cui mi sono spinto più a questa religione che ad essere ateo o altro:

Edonismo: L’Apologia ai Piaceri Terreni, senza avere sensi di colpa e doversi astenere a causa difalsi valori morali finalizzati solo all’oppressione dell’individuo. Si seguono gliistinti naturali che il corpo ti offre senza reprimerli, è giusto volendo anche eccedere.

2.      Egocentrismo: Anarchia, Narcisismo, Autostima, i propri bisogni prima di tutto.Esaltare se stessi. Vale il mantra ben notocalmati e sappi che io sono dio. Non esiste ne’ dio e ne’ diavolo, sono solo archetipi, metafore umane, sono tutti riflessi inconsci di noi stessi.

3.     Ragione: Non credere a nessun Dogma. Doti fondamentali sono Apertura Mentale eCapacità Logica e soprattutto buon senso nell’azione, senza scadere nel fanatismo poiché la stupidità è considerata il peccato peggiore nel satanismo.

4.      Relativismo: ne’ morale o immorale, la Filosofia è Amorale, noi siamo i nostri redentori e punitori, la coscienza è suprema giudice di noi stessi, non esiste bene e male, sono relativi, e non applicabili alla massa. Ciò che per te è male per altri può essere un bene.

5.     Dualismo: si odia chi ti odia e si ama chi ti ama, vivi il presente, ma pensa al futuro, autodisciplinati mentalmente, raggiungi l’equilibrio dei parametri opposti, tramite la        Convivenza di ciò che la società ha etichettato come giusto o sbagliato.
Non ne ho mai sentito parlare. Mi sembra una fede degna di rispetto... una delle poche oneste che ci siano.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Hero of Sky

L'Occhio che tutto scruta,tuttoosservaetuttoindaga
La mia famiglia come le moltissime italiane è Cattolica, io per mia scelta ho deciso di credere nell'Agnosticismo che è la via di mezzo più sapiente (credo) tra Religione e Scienza.
fede e scienza non sono necessariamente in contraddizione. Comunque sia, semplificando, mi ritengo agnostico, anche se a differenza degli agnostici mi pongo il problema. Un paio di settimane ho letto l'enigma di einstein, che esprime quello che grossomodo è il mio pensiero in merito come io non avrei mai saputo fare
 

Nicola Liberati

FlamedramonBall2000
non mi piace sentire la frase "la religione è l'oppio dei popoli" però ci si rende conto che gli esseri umani sfruttano la religione per fini egoistici o violenti, voglio dire essere religiosi è una cosa ma imporla su altri non va bene, nel senso che se tu sei induista non puoi costringere un ebreo ad esserlo, perché non possiamo accettare gli altri per quel che sono?
 
Top Bottom