Cosa vuoi fare da grande?

guggiammi

thread killer
ora che ci penso, anche diventare lui potrebbe rivelarsi interessante:

r7jf5s.jpg
 

Max.

Meh.
Gkx ha scritto:
Oggi in classe ho urlato obiezione volendo dire ad alta voce obiettivo. Non so che mi sia preso... astinenza da Phoenix Wright forse.

Ah io quando sarò grosso voglio aprire un Jurassic Park.
 
L

Larm

AMD ha scritto:
beh se si ha la possibilità di entrare nel giro perchè sputarci su
Considerando i 200.000 avvocati attivi in Italia (contro 125.000 in Germania, 110.000 in Spagna, 100.000 nel Regno Unito o 45.000 in Francia), penso che le condizioni per rientrare nella cerchia non siano poi così restrittive.
 
io ho iniziato a studiare x ingegneria chimica... cervella quadrate ci vogliono :S.. xò poi gli sbocchi sono abbastanza, anke se l'italia farà ciao ciao xD

anke se c'era un link su facebook sul fatto ke da grande conviene fare l'allenatore di pokèmon ke era abbastanza pariante :D "
 

Wolf

Parroco
Tre anni fa non ho risposto... probabilmente avrei detto al più la facoltà, tipo lingue (inglese più qualcosa di orientale) o economia.

Oggi, a università iniziata, ambisco ad aprire uno studio attuariale. Se non dovessi riuscire (cosa alquanto plausibile) mi accontenterei anche di lavorare nell'attuariato di qualche assicurazione (magari facendo pian piano carriera... perchè no?).

Da piccolo mi sarebbe piaciuto fare il veterinario... non c'ho preso per nulla direi.
 

Steph

Great Teacher
Mod
quattro anni fa non ho risposto, perché una risposta non ce l'avevo così come non penso di avercela ora.

Da piccolo ho passato dal periodo "paleontologo" (1993: Jurassic Park) al periodo "astronauta" (periodo non ben precisato, mio padre mi regalò un'enciclopedia astronomica poco dopo che imparai a leggere) a quello "archeologo" (1999: La Mummia). Alcuni anche con possibili varianti: paleobiologo (1997: Jurassic Park 2), o più genericamente "lo scienziato/l'inventore" che tutti almeno una volta nella vita rispondiamo (se non l'avete fatto per me siete passabili come alieni).

Adesso, quasi 20 anni dopo, ho completamente accantonato quei possibili(?) percorsi. Non ne ho intrapreso nessuno, anzi ho proprio evitato lo studio, che negli anni scolastici ho addirittura equiparato alla morte. Ho fatto una capriola nel mondo dei lavoratori (scusatemi ma "tuffato nel mondo del lavoro" era una frase già pronta troppo brutta per essere usata o anche solo per esistere) e pur essendo sfruttato con ogni mezzo, sottopagato, tirato fino allo stremo delle forze, devo dire che comunque non mi è dispiaciuto essere così organizzato.

La cosa orribile dei posti di lavoro moderni però è che cercano solo carne già preparata, lasciando in disparte quella fresca che ancora dev'essere sminuzzata. Questa metafora molto carina per non usare termini bruttissimi che si sentono ovunque come "esperienza, apprendista, cavasorci, ecc". Questo modo di pensare dei datori di lavoro comunque mi fa rimanere a casa per mesi, ed è snervante. Soprattutto quando si vive ancora con i propri genitori e si è destinati a farlo magari per un'altra decina d'anni. Il tempo poi non passa proprio quando non si studia, o... non si sa fare niente. Non si hanno specializzazioni, non si ha una professione... si vive sulle spalle degli altri tutta la vita. Prima i genitori/tutori che ti accudiscono, poi gli imprenditori/impresari che diventeranno i tuoi futuri datori di lavoro nella loro azienda/agenzia. E tu, piccolo orsetto lavoratore, puoi solo sognare di arrivare alla loro altezza, per non fare più da poggiabracci sulle tue spalle stanche, o sognare la loro larghezza economica nel portafogli.
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
Il periodo astronauta in alcune persone non passa mai, io ci sono affezionata ancora adesso a quel sogno, poi ho visto troppi film ;D
 
L

Lucanik-san

Ma come ha potuto sfuggirmi questo thread finora? o.o

Da fanciullo avevo sogni diversi da quelli inflazionati (scienziato, calciatore, astronauta)... piuttosto sognavo di fare il [glow=red,2,300]telecronista[/glow] (una passione/hobby che coltivo tutt'ora con risultati soddisfacenti, come molti di voi sapranno), il [glow=red,2,300]fumettista[/glow] (son stato un disegnatore ASSAI precoce), l'[glow=red,2,300]ALLENATORE calcistico[/glow] (colpa dei vari Football Manager), il [glow=red,2,300]pugile[/glow] (sono cresciuto col mito di Iron Mike, nel bene e nel male), o infine il [glow=red,2,300]wrestler[/glow] (mi immaginavo un giorno con la cintura di campione WWE attorno alla vita).

Ora, da rampante 20enne ho perso interesse per il wrestling ma in compenso mi son molto appassionato alla cucina, mi piacerebbe diventare un famoso [glow=red,2,300]chef[/glow] (inventerei qualche piatto che unisca le mie 3 pietanze preferite, ossia spinaci salsiccia e banana) anche se tra i fornelli sono più che impedito (non so preparare neppure un caffè con la macchinetta, un panino o un uovo al tegamino, per darvi un'idea) eppoi alla fotografia, mi vedrei bene come [glow=red,2,300]fotografo[/glow], un Corona riveduto e corretto (porto con me la mia Canon ovunque alla ricerca dello scoop, perfino in bagno).

Gli altri sogni non sono cambiati, ma sfortunatamente son rimasti tali, per un motivo o l'altro.

Mi trovo invece alle porte del secondo anno di giurisprudenza...non ci ho esattamente azzeccato, insomma.
 
Ultima modifica:

HeroGian

Parroco
Ho sempre voluto fare il ricercatore nell'ambito dell'astrofisica... tutt'ora studio Fisica all'università e ogni tanto mi leggo qualcosa riguardante l'universo e l'astrofisica in generale...quindi magari un giorno chissà.
 

Steph

Great Teacher
Mod
ah, ecco, una cosa che tempo fa non mi passava proprio per l'anticamera del cervello e che invece ora mi assilla è proprio l'idea di scrivere un libro. Le idee ci sono, devo capire se sono abbastanza geniali da poter catturare l'attenzione di qualcuno.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
DragonwarƎ ha scritto:
ah, ecco, una cosa che tempo fa non mi passava proprio per l'anticamera del cervello e che invece ora mi assilla è proprio l'idea di scrivere un libro. Le idee ci sono, devo capire se sono abbastanza geniali da poter catturare l'attenzione di qualcuno.
Si lo sono.Revisiona e correggi Slayer, facci un seguito e pubblicalo.
 

MC5

n00b ante litteram
Vorrei essere un pioniere dell'energia solare.

Un'alternativa che mi affascina da una vita è il macchinista...le ferrovie sono un mondo meraviglioso.
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
Quando ero piccola volevo fare il muratore, passavo ore a impastare fango e ad attaccarlo a un muretto esterno. I miei genitori non erano contenti di ciò, poi dovevano ripulire il muro dal fango.

Verso i 10 anni sono passata al "farò la pittrice!", progetto abbandonato quando ho capito che per arricchirmi con dei disegni sarei dovuta morire, e quindi via, niente pittura.

Poi ho pensato che sarebbe stato fantastico diventare pilota di rally, perché tanto le macchine le avevo già. Poi non ricordo perché ma avevo cambiato ancora idea.

E' seguito un periodo dove avrei voluto scrivere programmi per pc, progetto abbandonato dopo aver visto che servivano conoscenze di matematica, conoscenze che non ho.

Poi ho pensato di studiare giapponese, ma non mi andava più di tanto. Infine ho scelto la facoltà universitaria sbagliata e prima o poi ne uscirò.

Comunque so cosa mi piacerebbe fare: lavorare nell'ambito dell'Eurovision Song Contest, seguendo una nazione dall'inizio alla fine (cioè dalla scelta delle canzoni a -si spera- il giorno della finale) e non da metà dell'opera come mi è successo.
 

Steph

Great Teacher
Mod
ThunderShock ha scritto:
E' seguito un periodo dove avrei voluto scrivere programmi per pc, progetto abbandonato dopo aver visto che servivano conoscenze di matematica, conoscenze che non ho.

Poi ho pensato di studiare giapponese, ma non mi andava più di tanto. Infine ho scelto la facoltà universitaria sbagliata e prima o poi ne uscirò.
due su tre sono anche miei motivi di rammarico! Mi tengo alla larga dall'università proprio per paura di sbagliare facoltà...
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
MC5 ha scritto:
Un'alternativa che mi affascina da una vita è il macchinista...le ferrovie sono un mondo meraviglioso.
Tieni conto però che non è più il mondo dorato di un paio di decenni fa... comunque io certe volte ho parlato con qualche macchinista, e mi han detto che comunque anche oggi lo stipendio non è affatto male, ma si deve lavorare tante ore... Io li vedo, hanno sempre il trolley in mano, fanno tot ore, poi si fermano, poi altre ore, poi dormono via, il giorno dopo via di nuovo, ecc. ecc.

Per gli esami teorici ci vogliono tipo 5 mesi, mentre per quello di guida (io dico quello, ma forse sono divisi in più fasi, non so benissimo come sono) ci vogliono qualcosa come almeno 600 ore all'attivo, ma mi hanno detto che una volta entrati alla scuola, bisogna proprio essere ciuchi per farsi bocciare...

Comunque trenitalia.com ha il link "Lavora Con Noi"... Se vuoi provare...xD

Non credo sia così impossibile, solo che le tempistiche potrebbero essere moooolto lente...

Ah, importante: Non fermarti solo a Trenitalia, ci sono altri enti ferroviari! Potresti trovare lavoro nella divisione merci, per esempio...
 

MC5

n00b ante litteram
Carmageddon ha scritto:
Tieni conto però che non è più il mondo dorato di un paio di decenni fa... comunque io certe volte ho parlato con qualche macchinista, e mi han detto che comunque anche oggi lo stipendio non è affatto male, ma si deve lavorare tante ore... Io li vedo, hanno sempre il trolley in mano, fanno tot ore, poi si fermano, poi altre ore, poi dormono via, il giorno dopo via di nuovo, ecc. ecc.

Per gli esami teorici ci vogliono tipo 5 mesi, mentre per quello di guida (io dico quello, ma forse sono divisi in più fasi, non so benissimo come sono) ci vogliono qualcosa come almeno 600 ore all'attivo, ma mi hanno detto che una volta entrati alla scuola, bisogna proprio essere ciuchi per farsi bocciare...

Comunque trenitalia.com ha il link "Lavora Con Noi"... Se vuoi provare...xD

Non credo sia così impossibile, solo che le tempistiche potrebbero essere moooolto lente...

Ah, importante: Non fermarti solo a Trenitalia, ci sono altri enti ferroviari! Potresti trovare lavoro nella divisione merci, per esempio...
Innanzitutto ti ringrazio davvero tanto per tutte queste informazioni
default_chirolp_gurug.gif


Lo farei davvero, quello stile di vita mi piace e i vari esami non mi spaventano. (poi è logico, ti danno in mano centinaia di tonnellate da lanciare a centinaia di km/h).

Il "problema" è che laurearmi in ambito scientifico per poi fare il macchinista mi sembra davvero uno spreco :(

Esistesse la clonazione...

Uh comunque di sicuro punterei alle ferrovie francesi, il TGV per me è qualcosa di superiore...

(anche se immagino che globalmente le ferrovie tedesche siano il paradiso del ferroviere)
 

Steve

il magnifico
L'ideale sarebbe imparare 4 lingue, laurearmi in filosofia e specializzarmi in antropologia culturale, dopodichè trovarmi un cameraman e un fotografo, andarmene in giro per il mondo a fare ricerche per poi emigrare in germania ad una certa età e diventare docente di Filosofia Teoretica a Lipsia: farmi strada tra i ranghi della massoneria per accedere alle più importanti biblioteche del mondo e ivi ricercando nelle tradizioni mistiche ed iniziatiche il fondamento della conoscenza umana per poi creare una rete di illuminati che controlli il mondo con modi garbati sorseggiando whiskey di torba con un buon sigaro.
 

Steve

il magnifico
E' ovvio! Ci sarà Larm che conversa con Assange e Obama, Gika che cerca di spiegare a Warren Buffet cosa deve fare, e Tid che fa la velina.
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
DragonwarƎ ha scritto:
due su tre sono anche miei motivi di rammarico! Mi tengo alla larga dall'università proprio per paura di sbagliare facoltà...
In teoria se scegli qualche facoltà con materie che ti interessano non dovresti avere problemi... Il mio criterio è stato "l'ho fatto alle superiori, quindi ho già delle conoscenze di base, quindi non avrò problemi". Purtroppo non avevo considerato che le basi le avevo, peccato mi facessero schifo comunque e le trovassi pesanti&noiose già alle superiori, in questo quadro all'università non poteva che peggiorare. Avevo anche pensato di cambiare facoltà, ma una serie di cose in aggiunta al "e se fallissi anche cambiando?" mi hanno fatto desistere.

Ah beh, ormai anche se a fatica mi mancano pochi esami e l'unica esperienza di lavoro che ho è nel campo che mi interessa, quindi oggi mi sento ottimista
default_chirolp_gurug.gif
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
MC5 ha scritto:
centinaia di tonnellate da lanciare a centinaia di km/h).
Ahimé, ti devo dare una grossa delusione: più volte son stata in cabina col macchinista Eurostar & tachimetro su 220 kmh., ma la sensazione purtroppo è quella di un'auto a 110 kmh.
default_chirolp_gaan.gif


L'unica cosa un po' emozionante avviene se un piccione ha la pessima idea di volare proprio dove passa l'Eurostar e becca proprio il parabrezza: PAAAAM!!!!! sembra che si spacchi il vetro xDDD

Il "problema" è che laurearmi in ambito scientifico per poi fare il macchinista mi sembra davvero uno spreco :(
Potrebbe essere la tua salvezza, invece, se tu non volessi spostarti dall'Italia.
default_chirolp_gurug.gif
 
Top Bottom