E' legale creare un gioco Pokèmon?

#1
Ciao gente, come state? Spero male! ('nne vero). Mi serve una mano a capire una cosa visto che trovo tutte guide relative alle rom sulle cartucce gba. Mettiamo caso che uno volesse creare un videogioco Pokèmon con l'UDK (unreal development kit). Mettiamo caso che il gioco  è anche sufficientemente godibile. Ora se si volesse vendere su Steam ci potrebbero essere problemi legati al copyright? Se si su cosa? Quali nomi? Quali marchi? Potrei dare tipo un nome HardCha e tramite console mettere uno switch che inverta i nomi? Sempre a livello di legalità si intende. Una Pokèball è un marchio? Se qualcuno può aiutarmi mi fa davvero piacere, grazie : )
 
#2
Io credo che tutto nei giochi Pokémon sia coperto da copyright e anche se cambi ogni singolo nome non sarebbe molto "originale", perché il gameplay sarebbe sempre lo stesso, così come gli sprite, le tile, ecc...

Se lo distribuisci gratis però non penso che ci dovrebbero essere grossi problemi, visto che non avrà finalità commerciali.

Poi oh, magari mi sbaglio.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#3
Ogni possibile cosa che sia stata ideata da altri, se la riproponi vendendola per lucro rischi qualcosa proprio per il copyright... anche se per andarci nei guai devi proprio guadagnarci un casino eh.

Per farti un esempio, ti basta vedere le confezioni degli action replay o roba che imita i pokèmon: 



Chiunque ovviamente li riconoscerebbe (hippopotas, Oh-ho, Piplup, ecc.) ma essendo "solo" somiglianti e non artwork ufficiali, la Datel non rischia un tubo e ci lucra sopra alla faccia della Nintendo & Game freak
 
#4
Io credo che tutto nei giochi Pokémon sia coperto da copyright e anche se cambi ogni singolo nome non sarebbe molto "originale", perché il gameplay sarebbe sempre lo stesso, così come gli sprite, le tile, ecc...

Se lo distribuisci gratis però non penso che ci dovrebbero essere grossi problemi, visto che non avrà finalità commerciali.

Poi oh, magari mi sbaglio.
Beh ma un gameplay non credo possa essere protetto. Vedi GoW e HarryPotter 8... 

Ogni possibile cosa che sia stata ideata da altri, se la riproponi vendendola per lucro rischi qualcosa proprio per il copyright... anche se per andarci nei guai devi proprio guadagnarci un casino eh.

Per farti un esempio, ti basta vedere le confezioni degli action replay o roba che imita i pokèmon: 



Chiunque ovviamente li riconoscerebbe (hippopotas, Oh-ho, Piplup, ecc.) ma essendo "solo" somiglianti e non artwork ufficiali, la Datel non rischia un tubo e ci lucra sopra alla faccia della Nintendo & Game freak
Quindi basta aggiungere un paio di occhiali o un cappellino a qualsiasi Pokèmon?
 
#6
Beh ma un gameplay non credo possa essere protetto. Vedi GoW e HarryPotter 8... 

Quindi basta aggiungere un paio di occhiali o un cappellino a qualsiasi Pokèmon?
Bhe guarda Ho-oh: gli han messo un parrucchino nero sulla capoccia! Ne ho anche visti di peggio.. tipo le trottole alla blayblade con uno pseudo pikachu nero disegnato sopra. 

Anche i nomi vanno ovviamente modificati.. la storia puoi anche scopiazzarla, basta cambiare nome alle città e personaggi.
 
#7
Il punto è che io sono insoddisfatto dell'uso che la game freak fa della loro idea quindi è un peccato che il copyright protegga anche questa cosa.

Quindi ricapitolando il tutto:

- Immagini "storpiate";

- Cambio dei nomi;

Basta così? Pensavo fosse peggio.
 

Silez

Bravo, ma per me è no.
#8
Forse è meglio che spieghi cos'è il fair use: puoi utilizzare materiale coperto da copyright purché non sia a fine di lucro, ma didattico/istruttivo/sensibilizzazione, quindi se il gioco che rilasci insegna qualcosa o diffonde conoscienze oppure è un mezzo per trasmettere ideali o ideologie "pacifiste" (rispetto per la natura, combattere la criminalità organizzata, sensibilizzare l'uso dell'acol e droghe).
 
Ultima modifica da un moderatore:
#9
Il punto è che io sono insoddisfatto dell'uso che la game freak fa della loro idea quindi è un peccato che il copyright protegga anche questa cosa.

Quindi ricapitolando il tutto:

- Immagini "storpiate";

- Cambio dei nomi;

Basta così? Pensavo fosse peggio.
Oppure fai un gioco ben fatto, con nomi normali e sprite originali, e lo distribuisci gratis.

Tanto se pensi di far soldi vendendo un gioco pokémon editato in casa mi sa che sei un sognatore perso
 
#10
Forse è meglio che spieghi cos'è il fair use: puoi utilizzare materiale coperto da copyright purché non sia a fine di lucro, ma didattico/istruttivo/sensibilizzazione, quindi se il gioco che rilasci insegna qualcosa o diffonde conoscienze oppure è un mezzo per trasmettere ideali o ideologie "pacifiste" (rispetto per la natura, combattere la criminalità organizzata, sensibilizzare l'uso dell'acol e droghe).
Ho evitato di dirlo perchè l'argomento consiste proprio nella vendita del gioco editato (e quindi è tutto a scopo di lucro).

EDIT: in finale comunque puoi fare come preferisci alla fine come ho già scritto in precedenza, se non fai i Bigmoney nessuno dovrebbe esserne infastidito.. legalmente parlando però è comunque sbagliato.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#11
Forse è meglio che spieghi cos'è il fair use: puoi utilizzare materiale coperto da copyright purché non sia a fine di lucro, ma didattico/istruttivo/sensibilizzazione, quindi se il gioco che rilasci insegna qualcosa o diffonde conoscienze oppure è un mezzo per trasmettere ideali o ideologie "pacifiste" (rispetto per la natura, combattere la criminalità organizzata, sensibilizzare l'uso dell'acol e droghe).
Si questo lo sapevo ma non so fino a che punto la "linea sia varcabile".

Oppure fai un gioco ben fatto, con nomi normali e sprite originali, e lo distribuisci gratis.

Tanto se pensi di far soldi vendendo un gioco pokémon editato in casa mi sa che sei un sognatore perso
Beh quello che voglio fare del mio tempo lo decido io xD Non capisco il senso del "perso". PS leggendo il topic su AoE3 controlla se è presente il processo nel task manager prima di fare ogni altro passaggio o ipotesi.
 
#12
Beh quello che voglio fare del mio tempo lo decido io xD Non capisco il senso del "perso". PS leggendo il topic su AoE3 controlla se è presente il processo nel task manager prima di fare ogni altro passaggio o ipotesi.
Sì, è chiaro che rientra nelle tue libertà, ma ti assicuro che è piuttosto improbabile tirare su un guadagno quantomeno proporzionale al tempo speso. Per fare un gioco ben fatto da solo vanno via mesi, e anche solo accettando di lavorare in modalità cinese, più per farlo che per altro, almeno un paio di euro all'ora sarebbero il minimo... e dovresti vendere il gioco davvero a tantissime persone. Creare un gioco gratuito e distribuirlo, per poi eventualmente vedere se piace e quindi mettersi su Steam a venderlo, è la migliore opzione a mio avviso.

Per quanto riguarda AoE3 ne parliamo via MP magari, o sul topic, non vorrei intasare troppo qua.
 
#13
Sì, è chiaro che rientra nelle tue libertà, ma ti assicuro che è piuttosto improbabile tirare su un guadagno quantomeno proporzionale al tempo speso. Per fare un gioco ben fatto da solo vanno via mesi, e anche solo accettando di lavorare in modalità cinese, più per farlo che per altro, almeno un paio di euro all'ora sarebbero il minimo... e dovresti vendere il gioco davvero a tantissime persone. Creare un gioco gratuito e distribuirlo, per poi eventualmente vedere se piace e quindi mettersi su Steam a venderlo, è la migliore opzione a mio avviso.

Per quanto riguarda AoE3 ne parliamo via MP magari, o sul topic, non vorrei intasare troppo qua.
Si si rispondi sul tuo comunque torno tra poco intanto controlla magari se non hai riavviato fallo così carica solo i processi base poi col task manager aperto lanci AeO3 e vedi se appare e poi scompare o se rimane li fermo.
 

Lord Bel

prof Tarassaco Tassofrasso
Mod
#15
Non puoi creare e vendere un gioco di Pokémon, non ne detieni i diritti intellettuali.

Rischi una multa salatissima, che come privato probabilmente non riusciresti nemmeno a pagare...

Quando vuoi vendere qualcosa, devi detenerne i diritti (= devi averlo fatto tu, o devi avere il permesso di monetizzarlo). Anche per la cosa più stupida e piccola, mica solo per il gioco in completo! Se ad esempio usi uno script copia-incollato da internet, anche se fossero solo 20 righe, non puoi più vendere il prodotto a meno che l'autore dello script non ti dia il permesso (solitamente gratis per le cose piccole e facili, a volte invece chiedono soldi per quelli più complessi), o può denunciarti per aver usato una sua proprietà e averne fatto soldi.

Se il gioco che fai resta gratuito, non incorri in questo genere di problemi, ma tieni conto che i diritti sono sempre di Nintendo e TPCi, quindi se la cosa diventa grossa / famosa possono sempre mandarti una lettera dove chiedono (= ordinano) di cessare il progetto.
Mettiamo ad esempio che tu stia riproducendo Pokémon X/Y, ma li fai fatti meglio. Pur restando gratuito, la gente fa il tuo gioco gratuito piuttosto che comprare quello per 3DS, e Nintendo ci perde, quindi preventivamente ti manda una lettera di Cease and Desist per farti smettere. Nel caso decisi di continuare, la storia potrebbe essere portata in tribunale, dove è inutile dire che vincono (sono più ricchi e i Pokémon sono loro).

Il mio consiglio è fare un gioco piccolo, e con materiale fatto da te.
Non fare un clone di Pokémon, dove è lo stesso gioco ma cambi nome e aspetto ai mostri, perché rischi di finire citato in giudizio per plagio, e anche li si passa anni tra sedute in tribunale... Se vuoi vendere il progetto, fai qualcosa di originale, con grafica e musica (e motore/script) fatti da te o amici. Nulla ti vieta di prendere in prestito meccaniche dal gioco di Pokémon, ma non ti conviene fare plagi palesi, tutto qui.

Ti parlo per esperienza diretta, anche io programmo videogame nel tempo libero, quindi mi tengo sempre ben informato su cosa posso eventualmente fare soldi e cosa non posso assolutamente vendere
 
Ultima modifica da un moderatore:
#16
Non puoi creare e vendere un gioco di Pokémon, non ne detieni i diritti intellettuali.

Rischi una multa salatissima, che un privato probabilmente non riuscirebbe nemmeno a pagare...

Quando vuoi vendere qualcosa, devi detenerne i diritti (= devi averlo fatto tu, o devi avere il permesso di monetizzarlo). Anche per la cosa più stupida e piccola, mica solo per il gioco in completo! Se ad esempio usi uno script copia-incollato da internet, anche se fossero solo 20 righe, non puoi più vendere il prodotto a meno che l'autore dello script non ti dia il permesso (solitamente gratis per le cose piccole e facili, a volte invece chiedono soldi per quelli più complessi), o può denunciarti per aver usato una sua proprietà e averne fatto soldi.

Se il gioco che fai resta gratuito, non incorri in questo genere di problemi, ma tieni conto che i diritti sono sempre di Nintendo e TPCi, quindi se la cosa diventa grossa / famosa possono sempre mandarti una lettera dove chiedono (= ordinano) di cessare il progetto.

Mettiamo ad esempio che tu stia riproducendo Pokémon X/Y, ma li fai fatti meglio. Pur restando gratuito, la gente fa il tuo gioco gratuito piuttosto che comprare quello per 3DS, e Nintendo ci perde, quindi preventivamente ti manda una lettera di Cease and Desist per farti smettere. Nel caso decisi di continuare, la storia potrebbe essere portata in tribunale, dove è inutile dire che vincono (sono più ricchi e i Pokémon sono loro).

Il mio consiglio è fare un gioco piccolo, e con materiale fatto da te.

Non fare un clone di Pokémon, dove è lo stesso gioco ma cambi nome e aspetto ai mostri, perché rischi di finire citato in giudizio per plagio, e anche li si passa anni tra sedute in tribunale... Se vuoi vendere il progetto, fai qualcosa di originale, con grafica e musica (e motore/script) fatti da te o amici. Nulla ti vieta di prendere in prestito meccaniche dal gioco di Pokémon, ma non ti conviene fare plagi palesi, tutto qui.

Ti parlo per esperienza diretta, anche io programmo videogame nel tempo libero, quindi mi tengo sempre ben informato su cosa posso eventualmente fare soldi e cosa non posso assolutamente vendere
Ma il plagio cosa prevede? Cioè se io chiamassi il mio gioco Pokymon che è diverso dal'originale rientro sempre nel plagio?
 

Lord Bel

prof Tarassaco Tassofrasso
Mod
#17

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#18
Guarda il mondo delle app: quello è ancora un buon terreno per farsi conoscere e guadagnare partendo dal nulla. Perché invischiarsi con imitazioni dei Pokémon?
 
#19
http://it.wikipedia.org/wiki/Plagio_(diritto_d%27autore)

Giusto per darti un'idea.

Sì, rientri nel plagio, perché è una copia palese... Pensi di poter andare in tribunale e convincere il giudice che non hai preso minimamente spunto da Pokymon?

Qui si va a buon senso
No il punto è che io ammetterei di averlo fatto meglio (ovviamente stiamo andando in un futuro fantastico visto che non è che lo faccio stasera e domani il mondo gioca). Possibile che se qualcuno vuole sviluppare qualcosa da 0 usando l'idea esclusivamente logica, niente copia-incolla, di qualcun altro non lo possa fare? Io voglio solo usare l'idea loro come un qualsiasi concorrente di mercato. Non lo trovo giusto...

Guarda il mondo delle app: quello è ancora un buon terreno per farsi conoscere e guadagnare partendo dal nulla. Perché invischiarsi con imitazioni dei Pokémon?
Perchè le app mi fanno cagare, io voglio fare un gioco bello che piaccia anche a me e venderlo... chessò a 1 euro. Non voglio mica fare il furbetto...
 
#20
 io voglio fare un gioco bello che piaccia anche a me e venderlo... chessò a 1 euro. Non voglio mica fare il furbetto...
Anche questa è una cosa (purtroppo) negativa: tu vendi un gioco fatto 10 volte meglio di pokèmon a prezzo molto ribassato e nessuno compra più i giochi prodotti dalla GF.... penso che s'incazzerebbero e non poco prendendo anche provvedimenti.

E' un'ingiustizia sotto certi aspetti ma purtroppo è così... 
 

Lord Bel

prof Tarassaco Tassofrasso
Mod
#22
No il punto è che io ammetterei di averlo fatto meglio (ovviamente stiamo andando in un futuro fantastico visto che non è che lo faccio stasera e domani il mondo gioca). Possibile che se qualcuno vuole sviluppare qualcosa da 0 usando l'idea esclusivamente logica, niente copia-incolla, di qualcun altro non lo possa fare? Io voglio solo usare l'idea loro come un qualsiasi concorrente di mercato. Non lo trovo giusto...
No, perché l'idea l'ha avuta qualcun altro ed è giusto che sia qualcun altro a farci i soldi.

Mi spiace che non lo trovi giusto, ma è così che funziona e c'è poco da girarci intorno.

Sei comunque libero di fare quello che vuoi, solo sappi che potrebbe avere delle conseguenze :\

Io personalmente lo trovo giusto
 

Nicholas

Somehow we'll always come back.
#23
http://it.wikipedia.org/wiki/Plagio_(diritto_d%27autore)

Giusto per darti un'idea.

Sì, rientri nel plagio, perché è una copia palese... Pensi di poter andare in tribunale e convincere il giudice che non hai preso minimamente spunto da Pokymon?

Qui si va a buon senso
Lord una domanda, se creassi un gioco che non riguarda minimamente i pokemon, e decidessi che le statistiche fondamentali siano HP, Attacco, Difesa, Attacco Speciale, Difesa Speciale e Velocità - sarebbe anche questo plagio? visto che la GF utilizza queste per i loro giochi?
 
#24
Per me non è giusto, è come dire voglio fare la pasta ma non posso fare tutte le tipologie esistenti (pennette, spaghetti etc..) perchè qualcuno le ha già "inventate" anche se la produrrei io con i miei sforzi, materiali e mezzi. 

Comunque vabbè ho capito che questa cosa è indiscutibile però cosa accadrebbe se mettessi un negozio di oggetti non indispensabili al gioco? Tipo abbigliamento o gadget. Nel senso l'opera sarebbe gratis e dal link di Lord Bel ho letto che esiste il diritto di citazione quindi tutto il gioco sarebbe una citazione all'originale ma chi vuole può comprare oggetti senza copyright se lo vuole. Questo andrebbe bene?
 

Lord Bel

prof Tarassaco Tassofrasso
Mod
#25
Lord una domanda, se creassi un gioco che non riguarda minimamente i pokemon, e decidessi che le statistiche fondamentali siano HP, Attacco, Difesa, Attacco Speciale, Difesa Speciale e Velocità - sarebbe anche questo plagio? visto che la GF utilizza queste per i loro giochi?
Io non è che lavoro all'ufficio brevetti :\

Direi che non è un problema, ma non posso averne certezze...

Per me non è giusto, è come dire voglio fare la pasta ma non posso fare tutte le tipologie esistenti (pennette, spaghetti etc..) perchè qualcuno le ha già "inventate" anche se la produrrei io con i miei sforzi, materiali e mezzi.
 La pasta è un discorso a parte :\

Puoi aprire una industria di pastasfoglia e venderla senza alcun problema...

Non c'è copyright sulla ricetta, e penso non ci possa essere.

Comunque vabbè ho capito che questa cosa è indiscutibile però cosa accadrebbe se mettessi un negozio di oggetti non indispensabili al gioco? Tipo abbigliamento o gadget. Nel senso l'opera sarebbe gratis e dal link di Lord Bel ho letto che esiste il diritto di citazione quindi tutto il gioco sarebbe una citazione all'originale ma chi vuole può comprare oggetti senza copyright se lo vuole. Questo andrebbe bene?
E' inutile che ci giri intorno: se ci fai anche solo un centesimo, è un gioco a scopo di lucro, e non puoi farlo.

O meglio, puoi farlo, ma rischi grosso... non è che io posso dirti cosa puoi o non puoi fare, ti sto solo dicendo come vanno le cose.

O è totalmente gratuito, senza donazioni che "sbloccano roba" o microtransazioni, o è tutta farina del tuo sacco.

Te l'ho scritto prima... è molto più sicuro (e da molta più soddisfazione) lavorare a qualcosa di proprio
 
Ultima modifica da un moderatore:

Lord Bel

prof Tarassaco Tassofrasso
Mod
#28
Invece di aprire un'altra discussione lo faccio notare qui visto che siamo in tema legalità e copyright: gli emulatori, pokecheck & compagnia bella?
Non ha molto a che vedere con l'argomento...

Gli emulatori sono legali, scaricare le ROM è illegale. Ma non penso che sia una priorità della guardia di finanza entrare nelle case degli italiani e controllare quali e quante ROM hai scaricato...

Puoi comunque fare un DUMP del tuo gioco originale e farne una ROM, anche se forse la cosa è cambiata di recente

sai cos'è.. dopo aver visto che quel ho-oh modificato insieme agli altri nella copertina del AR non rientra nel plagio, non mi sorprenderebbe più nulla.
Non penso che sia "non rientra nel plagio", penso che sia più che altro un "non ha senso intraprendere una battaglia legale".

Stanno usando solo l'immagine di qualche Pokémon, non ci hanno fatto un videogioco sopra, quindi il recupero dei soldi se vincono la causa è più "basso"... senza contare che loro possono difendersi con "ma tanto non è un Pokémon", e avrebbero avvocati pure loro.

E' solo una supposizione
 
Ultima modifica da un moderatore:
#29
Io non è che lavoro all'ufficio brevetti :\

Direi che non è un problema, ma non posso averne certezze...

 La pasta è un discorso a parte :\

Puoi aprire una industria di pastasfoglia e venderla senza alcun problema...

Non c'è copyright sulla ricetta, e penso non ci possa essere.

E' inutile che ci giri intorno: se ci fai anche solo un centesimo, è un gioco a scopo di lucro, e non puoi farlo.

O meglio, puoi farlo, ma rischi grosso... non è che io posso dirti cosa puoi o non puoi fare, ti sto solo dicendo come vanno le cose.

O è totalmente gratuito, senza donazioni che "sbloccano roba" o microtransazioni, o è tutta farina del tuo sacco.

Te l'ho scritto prima... è molto più sicuro (e da molta più soddisfazione) lavorare a qualcosa di proprio
Ma infatti era un esempio stupido, era solo per dire la mia opinione che se tutte le cose avessero il copyright nessuno potrebbe più fare niente.

Btw non era mia intenzione girarci intorno sto solo cercando di fare un gioco di pokèmon in modo onesto e guadagnare due spicci (rapportati a quelli che fanno nintendo e GF). Però aspetta tu hai nominato anche le donazioni, ma li penso che non ci sia problema perchè una donazione è una donazione non credo ci siano problemi. Uno può donare soldi per qualsiasi motivo.
 
#30
Non ha molto a che vedere con l'argomento...

Gli emulatori sono legali, scaricare le ROM è illegale. Ma non penso che sia una priorità della guardia di finanza entrare nelle case degli italiani e controllare quali e quante ROM hai scaricato...

Puoi comunque fare un DUMP del tuo gioco originale e farne una ROM, anche se forse la cosa è cambiata di recente
Sì, avevo anche il dubbio se tirare in ballo l'argomento oppure no.. avevo anche una cosa molto più sensata da tirare in ballo ma m'è passata di mente, ora brutalizzatemi pure