Sensazioni belle... o brutte?

Sky_Anubis

Dopo i reali, solo i plebei.
#1
Oggi ho passato la mia prima notte in bianco volontariamente, e quando è sopraggiunta l'alba mi sono affacciato alla finestra e... devo dire che ho veramente provato una sensazione meravigliosa, di... si, di libertà. Gli uccelli che cantavano mi hanno dato una sensazione di leggerezza e spensieratezza come non ne provano da tanto, forse troppo tempo. Mi sono sentito davvero bene a godere di quell'aria fresca, di quella meravigliosa brezza che mi carezzava il volto, di quei raggi di Sole che mi carezzavano il viso delicatamente... in una parola, mi sono sentito libero.

E voi? Ci sono momenti particolari che vi provocano sensazioni meravigliose come la libertà e la spensieratezza, ma anche sensazioni meno belle, come la cupezza e la paura?
 
#2
Lo feci spesso quando giocavo a Ragnarok, che continuavo a cercare item per tutta la notte. Andavo a dormire quando il sole era ormai sorto.

Da anni però non riesco più a rimanere sveglia la notte, sarà forse che piu si va avanti e meno si riesce a rimanere svegli la notte?

Quando non dormivo andavo alle superiori.
 

CiaobyDany

Gli @dmin sono delle brutte perso
Wiki
#4
Sensazione meravigliosa: la fine del liceo. Cinque anni passati a studiare, ultimo commissario dell'esame: letteratura inglese

How do you write in Japanese?

Spiegazioni più dettagliate giungeranno nel topic della scuola, comunque devo ammettere che pensare che il mio ultimo atto di liceale è stato spiegare ad una sconosciuta il sistema di scrittura giapponese mi fa veramente ridere
 

Plautus

Umbra profunda sumus
#7
Una delle sensazioni più corroboranti per lo spirito è arrivare in bici in cima a un colle, osservare il panorama che ormai giace domato ai miei piedi e la foschia che si alza dalle pinete sotto al mio sguardo. E ovviamente godersi subito dopo la meritata (seppur effimera in rapporto alla fatica fatta per conquistarla) discesa. 

Poi il giorno dopo non mi muovo, ma va bene così.   :|
 
#8
Camminare di sera lungo la strada ascoltando le canzoni di claudio baglioni (e cantarle a squarciagola) (si sono pazzo <.<) si crea un atmosfera che non saprei descrivere XD
 
#14
Ma vi siete fumati le ortiche?

Sbrofl, stronzate a parte mi piace svagarmi rimanendo sul letto o sul pavimento freddo il cielo fuori dalla finestra (non so mica se si è capito ma vabbè)
 

YuseiFudo100000

YuseiFudo100000 può fare miracoli...e questo...è n
#15
L'unica che ora mi viene in mente è quando penso. Non scherzo, io penso davvero durante il giorno, almeno tre ore credo, e su tutto, scuola, tempo libero, sogni, futuro, cosa farò da grande, giochi e simili, altro ancora forse. Pensare è l'unica cosa che non può causarmi sensazioni brutte.
 
#16
stavo facendo una lotta a random,mi capita di affrontare uno con arceus e darkrai,mi uccidono due pokemon  poi penso " ora basta" metto blissey e provavano a buttarmelo giu ma alla fine sono morti loro,ecco in quel momento avrei voluto dire a quel tizio "tu hai il dio dei pokemon ma...io ho un blissey ;) "

questa è stata una senzasione abbastanza piacevole
 

YuseiFudo100000

YuseiFudo100000 può fare miracoli...e questo...è n
#17
Vincere vs tipo che mi insultare perchè avevo una mossa che lui non usava su un Pokemon che stavo usando...soddisfazione enorme, soprattutto quando mi ha dato del noob quando ha perso, logico.
 

ThunderShock

Positively surprising
Mod
#18
Sensazioni belle:

-avvolgersi in una bandiera di una nazione a caso e stare seduti con persone avvolte in bandiere di nazioni a caso.

-camminare di notte/mattina prestissimo per le strade di una città e dirsi "però con questa luce non è poi tanto brutta"

-ADDENTARE UN DONUT E SCOPRIRE CHE E' PIENO DI CREMA

Sensazioni brutte:

-camminare/stare su un pontile/molo/whatever e sentirlo oscillare sull'acqua.

-addentare qualcosa che sembra appettitoso, rendersi conto che è piccantissimo e non riuscire a sentire la propria lingua per ore
 

DDX

Great!
Mod
#19
Guidare la mattina prestissimo, quando comincia appena appena a schiarire e non c'è nessuno per strada.

E anche starmene ad ascoltare e guardare la pioggia cadere (con relativi tuoni e fulmini).

Questi eventi mi provocano sensazioni molto piacevoli.
 

YuseiFudo100000

YuseiFudo100000 può fare miracoli...e questo...è n
#20
Ma niente è più bello di stare su un prato, mentre pioviccica, con l'odore di pioggia e mentre sta per sorgere il sole.

Oppure, e questa mi accade sempre in vacanza a Cirò, svegliarsi, andare in cucina per mangiare e sentire le rondini che cantano, volano qua e la sui nidi che sono nei palazzi (negli angoli dei tetti) e quando finisci vai in terrazzo dove c'è un'aria freschissima e ti metti a leggere un libro.
 

Noetikos

Budino Originale
#21
Guidare di notte accompagnando a casa una persona speciale, lasciarla davanti al vialetto e vederla scomparire dietro il cancello, abbandonandoti al silenzio della notte... U.U

Le brutte sensazioni invece me le danno le lamentele di Plauto in chat (Plauto <3) <.<
 
Ultima modifica da un moderatore:

CiaobyDany

Gli @dmin sono delle brutte perso
Wiki
#22
Una delle sensazioni più corroboranti per lo spirito è arrivare in bici in cima a un colle, osservare il panorama che ormai giace domato ai miei piedi e la foschia che si alza dalle pinete sotto al mio sguardo. E ovviamente godersi subito dopo la meritata (seppur effimera in rapporto alla fatica fatta per conquistarla) discesa. 

Poi il giorno dopo non mi muovo, ma va bene così.   :|
Quando due anni fa sono andato a Kotor mi sono sentito così quando ho raggiunto la cima del monte (solo che io ero a piedi), è una sensazione bellisima, da lì in alto guardare tutta la strada fatta, fino al mare, è una sensazione meravigliosa.
 

Xepan

It's coming...
#26
Una delle senzazioni più brutte che abbia mai provato è andare sull'altalena. Lo scombussolamento puro, mi viene la nausea addirittura. E inoltre io personalmente ho una fobia personale: i finestrini. CIOÈ, la senzazione che se ne può volare tutto quello che hai fuori, il vento che ti passa sulla pelle, gli insetti che possono entrare... brrrr.
 
#27
Il buio della notte. Lo so che può sembrare strana come risposta ma mi fa davvero sentire bene, libero da ogni cosa. Da piccolo ero terrorizzato dal buio perchè mi ostinavo nel cercare di tenere la situazione sotto controllo quando il buio stesso me lo impediva del tutto, non potevo vedere nulla, non potevo capire nulla e quindi mi facevo prendere dal panico, come se avessi avuto paura di lasciare improvvisamente e a mia stessa insaputa la realtà alla quale appartenevo. Adesso invece la situazione si è completamente capovolta. Quello che prima "mi isolava" nascondendo tutto ciò che mi circondava adesso è come se in realtà mi proteggesse dal mondo stesso. Non posso vedere bene, non posso capire bene ciò che mi succede intorno, come se il buio stesso volesse preservarmi da ogni cosa reale che potesse farmi del male. Distorce tutto ed è come se mi trovassi in una bellissima "illusione reale". L'unica pecca è che andando a letto alle 4:30 la mattina mi sveglio alle 11:40  :D
 

YuseiFudo100000

YuseiFudo100000 può fare miracoli...e questo...è n
#28
Sensazione brutta:

Sbattere il mignolo del piede (so che ha un altro nome ma ora non lo ricordo) contro un qualunque oggetto, come mi è successo poco fa. Non è una sensazione piacevole.
 

Gennaro Bullo

Chi è senza peccato passi da me che rimediamo.
#30
La sveglia.

Per un intero anno, quella dannata sveglia mi ha svegliato nelle ore più impensabili, perché dovevo ripassare...

Adesso, appena ne sento il suono, mi vengono i brividi.
 
Mi piace: Dnt