Domanda sulle caramelle rare

#1
CIao a tutti, avevo letto da qualche parte, che se un pokemon sale di livello con la caramella rara diventerà più scarso di un pokemon che invece non le ha utilizzate, è vero ?

(preferirei sapere come funziona su pokemon blu, poi sapere se cambia qualcosa andando avanti con le generazioni)
 
Ultima modifica da un moderatore:

°LYR°Swim

Bianco è meglio
#3
nessuno sa come funziona ?
 semplicemente quando si controllano gli iv di un pokemon non è sempre facile: se un pokemon è al livello 1 o simili non si calcolano le iv in modo preciso. perciò bisogna portare il pokemon a livelli alti senza avere evs. per farlo ci sono tre modi, almeno a quanto ne sappia: o lo lasci alla pensione e lo fai salire di livello, o lo porti in un edificio tipo la casa lotta, che ti porta i pokemon direttamente al livello 50, o gli dai delle caramelle rare e spegni, in modo da conservarle per ogni pokemon da controllare. tutti modi per portare pikè a livelli alti senza intaccare gli evs
 
Ultima modifica da un moderatore:
#4
Per rispondere in modo più chiaro possibile alla domanda iniziale: quando un Pokémon partecipa in una battaglia, ottiene oltre all'esperienza, dei punti nelle varie statistiche (Effort Values/Punti Allenamento nelle generazioni dalla terza in poi, Esperienza delle statistiche in prima e seconda, quindi anche Pokémon Blu). Se un Pokémon è allenato unicamente a caramelle rare, quindi senza combattere, non ottiene punti nelle statistiche che alla fine risulteranno più basse di un Pokémon allenato combattendo. Tuttavia, in tutte le generazioni a parte la quarta (e credo la terza) è sempre possibile ottenere punti combattendo anche a livello 100 (in prima e seconda generazione bisogna depositare e ritirare il Pokémon dal PC per vedere l'effetto), quindi ad allenamento concluso l'aver usato o meno caramelle rare diventa irrilevante.
 
Mi piace: Gmr

Pariston

马 炎 凯
Admin
#5
Tutto giusto, ma i Punti Allenamento a livello 100 si ottengono solo a partire dalla quinta generazione.

Proprio per questo motivo non era possibile allenare in modo naturale gli Arceus evento distribuiti a livello 100, ma solo tramite le vitamine.
 

Kratos

Con me cascate male! >_
#6
semplicemente quando si controllano gli iv di un pokemon non è sempre facile: se un pokemon è al livello 1 o simili non si calcolano le iv in modo preciso. perciò bisogna portare il pokemon a livelli alti senza avere evs. per farlo ci sono tre modi, almeno a quanto ne sappia: o lo lasci alla pensione e lo fai salire di livello, o lo porti in un edificio tipo la casa lotta, che ti porta i pokemon direttamente al livello 50, o gli dai delle caramelle rare e spegni, in modo da conservarle per ogni pokemon da controllare. tutti modi per portare pikè a livelli alti senza intaccare gli evs
  
Per rispondere in modo più chiaro possibile alla domanda iniziale: quando un Pokémon partecipa in una battaglia, ottiene oltre all'esperienza, dei punti nelle varie statistiche (Effort Values/Punti Allenamento nelle generazioni dalla terza in poi, Esperienza delle statistiche in prima e seconda, quindi anche Pokémon Blu). Se un Pokémon è allenato unicamente a caramelle rare, quindi senza combattere, non ottiene punti nelle statistiche che alla fine risulteranno più basse di un Pokémon allenato combattendo. Tuttavia, in tutte le generazioni a parte la quarta (e credo la terza) è sempre possibile ottenere punti combattendo anche a livello 100 (in prima e seconda generazione bisogna depositare e ritirare il Pokémon dal PC per vedere l'effetto), quindi ad allenamento concluso l'aver usato o meno caramelle rare diventa irrilevante.
Ma quindi sono più deboli quello allenati con le caramelle rare? (Solo Sì o no grazie ^^ )

Poi...

Ma le ev sono le statistiche? Tipo che ne so....un tyranitar sulle statistiche c'è scritto attacco 250, quel 250 sono le ev? Ed inoltre che soni le iv?
 
#7
IV, EV. Sono costituenti delle statistiche, non sono da soli le statistiche.

Se un Pokémon è portato al 100 una volta che tutti gli EV (o Esperienza delle statistiche in prima e seconda generazione) sono stati assegnati non c'è alcuna differenza.

Se invece gli EV non sono stati assegnati tutti è più debole, tuttavia nelle generazioni 1,2,5,6 è ancora possibile far acquisire EV/Esperienza delle statistiche con le lotte e quindi terminare l'allenamento. In terza (?) e quarta generazione invece non è possibile acquisire EV con le lotte al livello 100, bisogna ricorrere alle vitamine e può non essere possibile amssimizzare tutto dato che non è possibile dare vitamine ad una statistica con già 100 EV assegnati.

In definitiva, ad allenamento completato (sia EV che punti esperienza) non c'è alcuna differenza.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Kratos

Con me cascate male! >_
#8
IV, EV. Sono costituenti delle statistiche, non sono da soli le statistiche.

Se un Pokémon è portato al 100 una volta che tutti gli EV (o Esperienza delle statistiche in prima e seconda generazione) sono stati assegnati non c'è alcuna differenza.

Se invece gli EV non sono stati assegnati tutti è più debole, tuttavia nelle generazioni 1,2,5,6 è ancora possibile far acquisire EV/Esperienza delle statistiche con le lotte e quindi terminare l'allenamento. In terza (?) e quarta generazione invece non è possibile acquisire EV con le lotte al livello 100, bisogna ricorrere alle vitamine e può non essere possibile amssimizzare tutto dato che non è possibile dare vitamine ad una statistica con già 100 EV assegnati.

In definitiva, ad allenamento completato (sia EV che punti esperienza) non c'è alcuna differenza.
Allora....gli iv sarebbero dei punti individuali sulle statistiche....e quando un pokemon, esempio infernape, arriva al 100 ed ha 31 iv su attacco, si ritroverà con più punti attacco di un altro che ha ad esemoio 3 iv giusto?

Invece le ev non le ho capite.....

Inoltre, nel calcolo dekle iv ho riscontrato le pv...che sono?
 
#9
1 - Giusto.

2 - Sono punti ottenuti con l'allenamento (combattendo, dando vitamine o piume, Super Allenamento in XY) che potenziano le varie statistiche, il valore finale è una formula che comprende statistica base, EV e IV. C'è un tetto di 510 EV in totale (forse leggermente meno in XY? non so) e di 252 (255 prima di XY) per statistica, quindi non è possibile massimizzare tutto e bisogna scegliere come investirli (ad esempio, per un attaccante fisico si usa di solito qualcosa come 252 in attacco e velocità e il resto in PS o una delle difese). Nelle prime due generazioni non esistono, c'è l'esperienza delle statistiche che è simile ma non ha un tetto globale e quindi non dà problemi di scelta di alcun tipo.

3 - Mai sentiti, a meno che non si intendano i punti salute.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#10
Allora....gli iv sarebbero dei punti individuali sulle statistiche....e quando un pokemon, esempio infernape, arriva al 100 ed ha 31 iv su attacco, si ritroverà con più punti attacco di un altro che ha ad esemoio 3 iv giusto?

Invece le ev non le ho capite.....

Inoltre, nel calcolo dekle iv ho riscontrato le pv...che sono?
provo a spiegartelo in modo diverso:

il pikè ha delle statistiche fisse ( ogni tipo di infernape ha 104 in attacco ). sn quelle che conosci

poi ogni pikè ha diverse statistiche anche se della stessa specie di un altro pikè ( ci sarà differenza di statistiche anche tra due infernape ). esso le ha sin dalla nascita e nn le può acquisire con l'allenamento. esse sono le ivs. naturalmente è meglio se un pikè ha iv alte,perche sn sempre statistiche di base aumentate. 

infine le evs che un pikè acquisisce con l'allenamento sono sempre parte delle statistiche, ma si prendono lottando. molti fanno l'errore di far combattere il pikè con un po' tutti i pokemon avversari, ma questo è sbagliato. ogni pokemon avversario dà infatti una o più evs in base alla sua statistica di base migliore. per farti un esempio noivern ha molta velocità di base, perciò darà una o più evs in velocità. se si vuole costruire un pikè incentrato solo su alcune statistiche ( fai conto solo attacco e velocità ), questo è importante, perchè renderà il pokemon forte unicamente su quelle statistiche, perciò nn si andranno a smezzare punti preziosi nelle altre meno importanti. si può dare ad un pikè un massimo di 510 ev, ma queste 510 non si possono dare solo ad una statistica ( il gioco nn te lo fa fare ), perciò bisogna smezzarle in 2 statistiche, per cui 255 in una e 255 in un'altra. importante: ogni quattro evs il valore delle statistiche di base sale di uno ( per infernape: con 4 evs ha 105 in attacco). facendo due conti 255 non è divisibile per 4, perciò se dai 255 evs in una statistica si perderebbe qualche evs. per convenienza allora si danno 252 ev in una statistica, 252 in un'altra e 4 in un ultima.

ricapitolando:

- statistiche fisse: sono le statistiche base invariabili per ogni specie pokemon

- iv: sono delle statistiche variabili caratteristiche di un singolo pokemon e nn della sua specie che si acquisiscono dalla sua nascita

- ev: sono delle statistiche che il pokemon guadagna lottando (+4 evs = +1 statistica fissa)
 

Kratos

Con me cascate male! >_
#11
°LYR°Swim"="445119 ha detto:
provo a spiegartelo in modo diverso:

il pikè ha delle statistiche fisse ( ogni tipo di infernape ha 104 in attacco ). sn quelle che conosci

poi ogni pikè ha diverse statistiche anche se della stessa specie di un altro pikè ( ci sarà differenza di statistiche anche tra due infernape ). esso le ha sin dalla nascita e nn le può acquisire con l'allenamento. esse sono le ivs. naturalmente è meglio se un pikè ha iv alte,perche sn sempre statistiche di base aumentate. 

infine le evs che un pikè acquisisce con l'allenamento sono sempre parte delle statistiche, ma si prendono lottando. molti fanno l'errore di far combattere il pikè con un po' tutti i pokemon avversari, ma questo è sbagliato. ogni pokemon avversario dà infatti una o più evs in base alla sua statistica di base migliore. per farti un esempio noivern ha molta velocità di base, perciò darà una o più evs in velocità. se si vuole costruire un pikè incentrato solo su alcune statistiche ( fai conto solo attacco e velocità ), questo è importante, perchè renderà il pokemon forte unicamente su quelle statistiche, perciò nn si andranno a smezzare punti preziosi nelle altre meno importanti. si può dare ad un pikè un massimo di 510 ev, ma queste 510 non si possono dare solo ad una statistica ( il gioco nn te lo fa fare ), perciò bisogna smezzarle in 2 statistiche, per cui 255 in una e 255 in un'altra. importante: ogni quattro evs il valore delle statistiche di base sale di uno ( per infernape: con 4 evs ha 105 in attacco). facendo due conti 255 non è divisibile per 4, perciò se dai 255 evs in una statistica si perderebbe qualche evs. per convenienza allora si danno 252 ev in una statistica, 252 in un'altra e 4 in un ultima.

ricapitolando:

- statistiche fisse: sono le statistiche base invariabili per ogni specie pokemon

- iv: sono delle statistiche variabili caratteristiche di un singolo pokemon e nn della sua specie che si acquisiscono dalla sua nascita

- ev: sono delle statistiche che il pokemon guadagna lottando (+4 evs = +1 statistica fissa)
Ok grazie, tutto chiaro, ancora non ho capito bene le iv...é come l'esempio che ho fatto io?
 
Top Bottom