Spotify

#1
 ​
Da oggi Spotify, un servizio di musica on-demand in streaming con una libreria che supera i 20 milioni di brani, è disponibile anche in Italia. Esso vi permetterà di creare playlist (o ascoltare quelle di altri utenti) da aggiungere alla libreria, scoprire nuovi artisti grazie alla radio e condividere i propri brani preferiti su Facebook e Twitter. 

Il servizio è disponibile con due tipologie di offerte:

  • Free: L'account gratuito che permette di utilizzare le funzioni di Spotify sul proprio pc/mac/smartphone con la presenza però di annunci pubblicitari. 
  • Premium (9,99€ al mese): Migliore qualità audio, assenza di annunci pubblicitari e accesso offline alla libreria musicale. 
Per i primi 30 giorni potrete provare la versione Premium.

Have fun!
 
Ultima modifica da un moderatore:

Steph

Great Teacher
Mod
#2
mh, ma sarebbe tipo un last.fm con la possibilità di scegliere la canzone in riproduzione e che si scarica "intrusivamente" sul tuo pc se ho capito bene, corretto?

il prezzo della versione unlimited è indecoroso per quello che offre... non ha veramente senso preferirla alla premium od alla free solo per non vedere la pubblicità (che in realtà non ho ancora visto, ma sono solo alla prima canzone in streaming), ma potrò sempre cambiare idea quando diventerà intrusiva come quella di youtube...

anche perché esistono dei servizi identici all'unlimited ma che costano meno (mi vengono in mente cubomusica e quello di wind-infostrada-libero a 3€ al mese, a differenza che quello di wind non si può usare in tethering)

discorso identico per la premium, anche se non è un servizio offerto da (o meglio per) tutti, pure qui si rivela più costoso degli altri e con meno funzioni (tipo allo stesso prezzo cubomusica permette anche di scaricare, ovviamente lo svantaggio di questo è che si debba essere legati a telecom). che poi non capisco perché debba pagare per un dispositivo tipo i tablet che in teoria dovrebbero sostituire i pc... allora con questo ragionamento dovrebbero far pagare il servizio anche per i pc portatili?

la cosa assurda è che non permettano di fare streaming dal sito, tagliando fuori praticamente tutta l'utenza linux (a meno che non si emuli l'ambiente windows) e dispositivi mobili non-android/iphone 

ovviamente, parlando solo dei medesimi servizi legali... anche perché non saprei dove posizionare quelli come grooveshark

tuttavia, a parte questa critica, il servizio è ottimo. il programma è leggerissimo, si apre in un batter di ciglio. inoltre le canzoni caricano senza un minimo di lag! :)

di fatto non fa altro che già non potesse fare youtube, comunque... solo in maniera più intuitiva, semplice e veloce.
 
#3
L'ho scaricato perchè sembra figo. Ma una cosa non l'ho capita: è iTunes non della Apple o sbaglio? Di nuovo (e voi direte, sti cazzi nuovo, è quasi tutto) vedo solo il cerca --> canzone ---> Play --> Enjoy. 
 

Steph

Great Teacher
Mod
#4
con la differenza che su itunes le canzoni devi averle importate da un cd-cartella del pc, qui le cerca online e le streaminga.

comunque arrivato a 5 ascolti mi ha fatto sentire la prima pubblicità audio, oltre alle decisamente invasive (solo quando guardi il programma, ovviamente) fullscreen/skyscraper/landscape visive a comparsa :S

ma del resto bisogna pur campare in qualche modo.

per me è da scaffale, torno a youtube+itunes.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#6
mh, ma sarebbe tipo un last.fm con la possibilità di scegliere la canzone in riproduzione e che si scarica "intrusivamente" sul tuo pc se ho capito bene, corretto?
Sì, però Last.fm non ha più la radio. :/

Comunque, per chi è registrato a Last.fm, si può fare lo scrobbling anche da Spotify. Basta attivarlo nelle preferenze.

Cubomusica non l'ho ancora provato però il prezzo della versione premium di servizi simili a Spotify (Deezer per citarne uno) è sempre più o meno lo stesso. Grooveshark l'avevo abbandonato subito perchè mi dava troppi problemi.

L'unico problema di Youtube è che però spesso e volentieri non trovi album completi (e ovviamente che non si può usare offline)...

Domanda stupida: la musica si paga?
No.
 

Steph

Great Teacher
Mod
#7
ah, la musica che ascolti in streaming la puoi riascoltare offline, anche a cache vuotata (uscito dal programma)? O_o

se sì questo sarebbe il primo programma a permetterti di farlo...
 

Steph

Great Teacher
Mod
#9
ah, eccoli i privilegi c'erano dunque :)

scommetto però che saranno con i drm o qualcosa del genere tipo formato leggibile solo dal programma-lettore
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
#10
Aspettavo questo momento da anni <3

Finalmente potrò ascoltare i cd in anteprima <3 e anche aprire le playlist di siti vari, cosa che non potevo mai fare.

L'unico problema è che se non sbaglio la versione free permette l'ascolto di 10 ore di musica ogni mese e basta :/
 
#11
io uso grooveshark, che funziona dal sito direttamente e non ha pubblicità (o me la toglie adblocker non so)

spotify non l'ho mai provato ma avevo sentito che dopo un tot di tempo ti limitava il numero di canzoni ascoltabili al mese, ma magari è stato tolto, non so!
 
#12
io uso grooveshark, che funziona dal sito direttamente e non ha pubblicità (o me la toglie adblocker non so)

spotify non l'ho mai provato ma avevo sentito che dopo un tot di tempo ti limitava il numero di canzoni ascoltabili al mese, ma magari è stato tolto, non so!
e infatti lo fa, dopo sei mesi di account free il tempo d'ascolto si riduce a 10h/mese divisi in 2,5h/settimana, sheit
 

Steph

Great Teacher
Mod
#14
uso adblock plus ma gli annunci ci sono lo stesso. il limite delle ore non è stato tolto eoni fa?
 
Ultima modifica da un moderatore:
#15
Sì, il limite delle ore è stato tolto a gennaio. 

Non so, è da qualche mese che riesco ad ascoltare tranquillamente album interi senza interruzioni pubblicitarie e se disattivo Adblock gli annunci ricompaiono.
 

Gmr

I want you to remember me smiling ~
Mod
#19
https://www.spotify-yearinmusic.com/

Divertitevi! Ci sono tante statistiche sui brani più ascoltati nel mondo nel 2014, suddivisi anche nazione per nazione!

Inoltre, ci saranno vari dati sul vostro tempo passato ad ascoltare musica su Spotify (io ho poco più di 10000 minuti), il giorno della settimana in cui avete ascoltato di più musica e tanti altri grafici fighi. Inoltre, in base ai vostri gusti del 2014, verrà creata una playlist di brani apposta per voi!
 
Ultima modifica da un moderatore:
#20
Interessante! A quanto pare nelle mie classifiche i Red Hot Chili Peppers hanno vinto su tutta la linea. Sul piano globale, invece, sono rimasto basito, di Ed sheeran avevo solo un ricordo vago, e non avevo mai sentito una delle sue canzoni.
 
#21
Volevo aprire un nuovo thread ma poi ho trovato questo, quindi posto qua anche se il mio è un discorso un po' più aperto rispetto al solo servizio di Spotify.

Un anno fa, grazie ad una promozione della Vodafone (pagavo 7 euro al mese al posto di 10) mi sono iscritto a Spotify Premium. Usando solo il telefono per ascoltare la musica non mi bastava la versione Free, ero stanco di dover smadonnare per scaricare ogni volta i nuovi album/singoli e non avevo un portatile mio quindi era tutto più difficile. Aggiungendo il fatto che 7 euro al mese per le mie abitudini di vita non pesavano in nessun modo, non avevo motivi per non abbonarmi.

E' oggettivamente un servizio fantastico. Le pecche che ho trovato sono la qualità del suono, ascoltabile certo, ma ben lontana da CD e iTunes e il catalogo, essendo io una persona che ascolta veramente di tutto spesso non ho trovato ciò che volevo ascoltare.

Per gli artisti, invece, di pecche ce ne sono ben altre: saprete di sicuro che Spotify non è famoso per la paga profumata data ai cantanti.

A Giugno arrivò Apple Music. Servizio solo a pagamento, miglior catalogo, paga migliore ai cantanti. Ma avendo un telefono Android (la beta per quest'ultimo sistema operativo è arrivata a ottobre mi pare) e la promozione del concorrente che finiva a gennaio aspettai a provarlo.

Un bel giorno di dicembre tiro fuori il vecchio iPod Nano per fare un tuffo nel passato e ascoltare la mia vecchia musica. I dispositivi e servizi Apple per la musica sono stati sempre e oggettivamente i migliori: gli iPod non hanno mai avuto problemi e iTunes è un programma perfetto. Comincio ad avere idee in testa.

Per sport cerco un modo per spostare la mia libreria iTunes dal vecchio pc fisso al nuovo portatile (che nel frattempo mi hanno regalato). Ci riesco.

Ancora per sport cerco se esiste un modo per sincronizzare iTunes e tutti i suoi punti forti (la classifica rispetto ai voti delle canzoni, il numero degli ascolti, le smart playlist ecc.) con un Android. Lo trovo e ci riesco.

Beh, fu così che decisi di annullare l'abbonamento a Spotify.

Aspetto ancora l'uscita dalla beta di Apple Music per Android per vedere le sue piene caratteristiche, ma ho vari dubbi. Oltre al fatto che di sicuro non si sincronizzerà con Android, che per me in futuro non sarà un problema (proprio la musica e altri mille motivi mi hanno portato a pensare che al 90% il mio prossimo telefono sarà un iPhone, ma questi sono altri discorsi), preferisco dare i soldi ai soli cantanti che ascolto spesso ed essere sicuro gli arrivino cifre decenti, piuttosto che dare pochi centesimi a tutti.

Senza dire che, paradossalmente, quando avevo Spotify spesso mi limitavo ad ascoltare le canzoni in classifica e le nuove uscite, ora invece spazio molto nella mia libreria.

I servizi streaming musicali rimangono fantastici, purtroppo non combaciano ancora con le mie necessità. Magari in futuro.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#22
Mi sono abbonato a Spotify sfruttando l'offerta natalizia, sarà dura tornare indietro alla versione gratuita. [emoji442]

Non ho idea a proposito della sostenibilità e dell'etica che soggiace al servizio, ma trovo Spotify veramente troppo comodo, insuperabile in mobilità. Ad ogni modo, se non sfruttassi questo servizio mi sarei comunque rivolto a Youtube, di sicuro non ho interesse a comprare e riempirmi la memoria del telefono con più di qualche centinaio di canzoni che effettivamente ascolto solo in assenza di collegamento a internet. Pochi soldi in più agli aventi diritto sono comunque meglio di nessun soldo, quindi da parte mia pollice in su per Spotify. [emoji106]

Edit: qualcuno può farmi un esempio di artista che non si trovi su Spotify? Io ho sempre trovato tutto ciò che cercavo e anche di più. Le sigle degli anime non valgono…
 
Ultima modifica da un moderatore:

Steph

Great Teacher
Mod
#23
I dispositivi e servizi Apple per la musica sono stati sempre e oggettivamente i migliori: gli iPod non hanno mai avuto problemi e iTunes è un programma perfetto. 


Edit: qualcuno può farmi un esempio di artista che non si trovi su Spotify? Io ho sempre trovato tutto ciò che cercavo e anche di più. Le sigle degli anime non valgono…
cercando su Google saltan fuori Beatles, Ac/dc, Led zeppelin, qualche album delle "dive" (Beyonce ecc) ed altri che però nel corso del 2015 Spotify ha provveduto ad uppare

come personale esperienza io non ho trovato poche canzoni e non mi è mai successo per interi artisti, ma si tratta di versioni particolari (collaborazioni, cover) o remixate di una canzone più che altro
 

Steph

Great Teacher
Mod
#25
I Beatles ora ci sono, magari quella lista è vecchia.
stra porca miseria, ma tu finire di leggere sia qui che su Telegram no?

che però nel corso del 2015 Spotify ha provveduto ad uppare
la cosa più figa in assoluto comunque è l'integrazione con Shazam, se una canzone esiste: Shazam la trova. e me la mette in playlist su Spotify. la cosa più comoda del pianeta.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#29
Edit: qualcuno può farmi un esempio di artista che non si trovi su Spotify? Io ho sempre trovato tutto ciò che cercavo e anche di più. Le sigle degli anime non valgono…
Una delle mie cantanti preferite, Christina Grimmie, ha solo poche canzoni. Molti altri cantanti arrivati da youtube non ci sono, ma ci sono su iTunes e hanno anche un contratto sotto case discografiche.

Poi vabeh, alcune cantati tipo Taylor Swift e Adele adesso o ritardano di molto l'uscita su Spotify o non le mettono proprio (la Swift ha addirittura tolto anche quelle che erano già su)

Spiegami cosa hai da dire su quella frase
 

Steph

Great Teacher
Mod
#30
Ah non era una battuta la tua ops :P

Comunque semplicemente chi pensa che Apple sia >all per la musica ha semplicemente una conoscenza molto ristretta nel campo tutto qui

Ed iTunes è tutto tranne che perfetto, ma questa è un'opinione
 
Top Bottom